breaking news

Augusta| Contro ansia e depressione giovanile conferenza del Kiwanis per il Megara.

Augusta| Contro ansia e depressione giovanile conferenza del Kiwanis per il Megara.
Attualità
0

Conferenza del Kiwanis al liceo “Megara” per insegnare come combattere l’ansia e la depressione giovanile. 

Un’interessante conferenza dal titolo “Ansia, depressione e disagio giovanile” è stata tenuta, nei giorni scorsi, nell’auditorium “Giuseppe Amato”. Francesco Cannavà, psicologo e relatore della conferenza, ha condiviso insieme con gli studenti del quarto e del quinto anno dei quattro indirizzi del Liceo “Megara” diretto da Renato Santoro le sue ampie conoscenze sull’argomento riuscendo a coinvolgere i ragazzi presenti.

La conferenza è stata promossa dal Kiwanis Club di Augusta, presieduto da Sebastiano Gulino, nell’ambito della consueta, ormai decennale, “Settimana della Gioventù”. A coordinare l’evento è stata la  la docente Anna Lucia Daniele, la quale ha introdotto l’argomento e ha presentato gli ospiti: Domenico Morello, segretario del club service, Salvatore Cannavà, psicologo e chairman per il Kiwanis della “Settimana della Gioventù 2019”.

Francesco Cannavà ha introdotto il concetto di ansia analizzandolo sotto il punto di vista medico-scientifico ed elencando i sintomi a essa connessi, per poi soffermarsi sull’importanza della respirazione, vero antidoto contro questo “mostro”. Altro problema è il disagio giovanile che si può manifestare in uno stato rabbioso del giovane o sfociare nella depressione: in entrambi i casi il contatto umano è l’unica soluzione per abbattere il muro di paure che caratterizza la vita di un adolescente.

Infatti, «uno dei sensi dell’esistenza è la condivisione» come ha più volte sottolineato l’esperto psicologo, e non si tratta dei soliti post sui social media da condividere per ottenere una manciata di like, ma di una vera e propria manifestazione dei sentimenti, così facili da provare ma così difficili da esternare per la costante paura di essere giudicati. Eppure si dovrebbe trovare il coraggio di lasciare da parte i cosiddetti “mostri” e immergersi negli occhi di chi in fondo è alla ricerca dell’interazione e fragilità da condividere.

Nella parte conclusiva della conferenza, lo psicologo ha invitato gli studenti alla riflessione, ribadendo che «quando l’”io” è carente, il “noi” aiuta» e quest’ultimo dovrebbe essere l’elemento in grado di riuscire ad abbattere i limiti a volte imposti dagli stessi giovani, identificandosi nei medesimi disagi. I ragazzi, coinvolti con domande a cui timidamente hanno provato a rispondere, grazie alle forti parole dello psicologo, hanno appreso un nuovo valore fondamentale che dovrebbe stare alla base della società odierna: la prossimità. Di conseguenza, è sufficiente riflettersi nello sguardo della persona che si ha davanti per capire che non si è soli. Amare se stessi, dunque, è l’unico modo per non annegare in quella profonda piscina di ostacoli che continua a persistere nella vita di ciascun adolescente.

Condivido pienamente il pensiero del dottor Cannavà – ha commentato Chiara Mattei, studentessa della V A del Liceo linguistico – ansia e depressione non sono due problemi da sottovalutare e, grazie alla conferenza, è stata data l’opportunità a ogni ragazzo, me compresa, di riflettere sul vero senso dell’esistenza, anche se, aggiungerei, non è necessariamente importante definire chi siamo. Non è rilevante andare alla continua ricerca di chi vorremmo essere, bensì ciò che veramente importa è accettarsi, per come si è. Accettare le nostre paure, le nostre esigenze, i nostri disagi, i nostri vizi e le nostre virtù. Siamo esseri umani e l’ansia e la depressione non sono altro che manifestazione dei nostri stati d’animo. Se impariamo a controllare le nostre emozioni, se impariamo a colorare quella tela fredda e bianca della nostra vita, è più che sicuro che quei “mostri” che tanto tormentano il nostro animo, si trasformeranno in meravigliose rondini in volo”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com