breaking news

Lentini | Consorzio di bonifica, dipendenti senza stipendio da quasi cinque mesi

14 Maggio 2019 | by Silvio Breci
Lentini | Consorzio di bonifica, dipendenti senza stipendio da quasi cinque mesi
Sindacale
0

Lavoratori in stato di agitazione permanente. Filbi Uil e Flai Cgil scrivono al Prefetto e ai vertici del Consorzio di bonifica della Sicilia Orientale: «Intollerabile l’assordante silenzio».

Dipendenti sul piede di guerra. Da quasi cinque mesi senza stipendio, i dipendenti del Consorzio di bonifica 10 di Siracusa, oggi accorpato al Consorzio di bonifica della Sicilia Orientale, hanno proclamato lo stato di agitazione permanente. In una nota inviata al Prefetto di Siracusa e ai vertici (commissario straordinario e direttore generale) del Consorzio di bonifica della Sicilia Orientale, i segretari provinciali della Filbi, la Federazione italiana dei lavoratori della bonifica e dell’irrigazione della Uil, e della Flai, la Federazione dei lavoratori dell’agroindustria della Cgil, Giosuè La Terra e Domenico Bellinvia, parlano di «assordante silenzio».

«Intollerabile l’assordante silenzio». Filbi Uil e Flai Cgil denunciano la «totale mancanza di risposte alla grave situazione finanziaria che sta investendo l’ente e che sta, di fatto, aggravando la già instabile condizione psico-fisica generale dei dipendenti». Il mancato pagamento degli emolumenti al personale dipendente a tempo indeterminato – come fanno rilevare le organizzazioni sindacati – è giunto già alla quarta mensilità e non sembra esserci alcuna soluzione nell’immediato. Con la nota inviata al Prefetto e ai vertici del Consorzio, Filbi Uil e Flai Cgil hanno intimato il Consorzio di bonifica 10 di Siracusa a provvedere al pagamento degli stipendi arretrati.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com