breaking news

Siracusa| La polizia di Stato esegue una misura cautelare di divieto di avvicinamento

Siracusa| La polizia di Stato esegue una misura cautelare di divieto di avvicinamento
Cronaca
0

Agenti della squadra Mobile hanno eseguito una misura cautelare di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, emesso dal GIP del Tribunale di Siracusa, nei confronti di un siracusano di 29 anni.

Il giovane, nel periodo compreso tra il settembre del 2017 e l’aprile scorso, si è reso responsabile di atti persecutori nei confronti della sua convivente, trentenne siracusana. Inoltre, agenti delle volanti hanno denunciato un siracusano di 55 anni per aver imbrattato il muro di un palazzo scrivendo frasi oscene. Infine, agenti delle volanti, a seguito di un intervento per una acceso litigio in piazza Dolomiti, nei pressi di un supermercato, hanno denunciato N.A., di 45 anni, per porto ingiustificato di un oggetto atto ad offendere (asta in metallo di 60 cm) e N.F., di 42 anni, per il reato di lesioni personali. Quest’ultimo durante la lite ha colpito al volto il suo contendente provocandogli lesioni guaribili in 30 giorni. A Pachino, controllo del territorio per operazione “Trinacria”. agenti del Commissariato di Pachino, insieme ai colleghi del Reparto Prevenzione Crimine di Catania, hanno eseguito, nell’ambito del progetto “Trinacria”, un servizio di controllo del territorio ed hanno identificato 10 persone, controllato 335 veicoli, anche con sistemi elettronici, ed elevata 1 sanzione amministrativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com