breaking news

Lentini | Trovato un cadavere, è quello di Sebastiano Sambasile, fratello di un esponente del clan Nardo

10 Luglio 2019 | by Silvio Breci
Lentini | Trovato un cadavere, è quello di Sebastiano Sambasile, fratello di un esponente del clan Nardo
Cronaca
0

Ieri sera i familiari ne avevano denunciato la scomparsa. Il corpo senza vita ritrovato nelle campagne di contrada Reina Rappis. Potrebbe essere stato un omicidio, ma sul corpo non ci sarebbero segni di violenza.

La vittima. È stato ritrovato nella tarda mattinata di oggi il cadavere di Sebastiano Sambasile, 54 anni, fratello di Alfio Sambasile, indicato dai magistrati della Direzione distrettuale antimafia di Catania come un esponente di spicco del clan Nardo di Lentini e attualmente sottoposto al regime del carcere duro. Il corpo senza vita dell’uomo, senza alcun segno apparente di violenza, è stato ritrovato dai carabinieri in contrada Reina Rappis, nelle campagne di Lentini, dopo che ieri sera i familiari ne avevano denunciato la scomparsa.

Le indagini. Gli investigatori, ovviamente, non escludono che possa essersi trattato di un omicidio. Nelle ricerche dell’uomo, scattate dopo la denuncia di scomparsa, è stato impiegato anche un elicottero, che ha individuato il cadavere di Sebastiano Sambasile a poche centinaia di metri dal luogo in cui era già stata ritrovata l’autovettura della vittima. Sarà l’autopsia effettuata da un medico legale a stabilire le cause del decesso. Le indagini sono coordinate dal pubblico ministero Marco Dragonetti.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com