breaking news

Carlentini | Giochi matematici che passione, due alunne volano a Milano

4 Aprile 2018 | by Silvio Breci
Carlentini | Giochi matematici che passione, due alunne volano a Milano
Cultura
0

Francesca Addamo e Giorgia Sortino, dell’istituto comprensivo “Luigi Pirandello”, approdano alla finale nazionale dei “Campionati internazionali di giochi matematici” dell’Università Bocconi.

Non c’è due senza tre. Due alunne della III B dell’istituto comprensivo “Luigi Pirandello”, Francesca Addamo e Giorgia Sortino, parteciperanno alla finale nazionale della venticinquesima edizione dei “Campionati internazionali di giochi matematici” dell’Università Bocconi. La “competizione” si svolgerà il 12 maggio a Milano.

Terzo e secondo successo consecutivo. Questo è il terzo anno consecutivo che Francesca Addamo ottiene il pass per la finale. Per Giorgia Sortino si tratta invece del secondo anno consecutivo.

11° e 18° posto alle semifinali di Gela. Seguite dalla docente di matematica e scienze Laura Randazzo, entrambe le giovanissime studentesse, iscrittesi autonomamente alla competizione, hanno conquistato l’accesso alla finale nella categoria C2 (per alunni di terza media e primo superiore) piazzandosi rispettivamente all’11° e al 18° posto su 430 concorrenti (solo 30 dei quali “promossi”) al termine della semifinale svoltasi il 17 marzo a Gela, una delle cento sedi italiane dove hanno avuto luogo le gare.

Fantasia e intuizione per vincere. Per affrontare i “Campionati internazionali di giochi matematici” non è necessaria la conoscenza di formule e teoremi particolarmente impegnativi. Occorre piuttosto voglia di giocare, un po’ di fantasia e l’intuizione per comprendere che un problema apparentemente molto complesso è in realtà più semplice di quanto si possa immaginare.

I campionati. I campionati sono articolati in tre fasi: semifinali, finale nazionale e finalissima internazionale. In ognuna delle tre fasi i partecipanti sono di fronte a un certo numero di quesiti, di solito tra 8 e 10, che devono risolvere in 90 o 120 minuti. A sfidarsi ogni anno in tutto il mondo, negli stessi giorni e con gli stessi giochi, sono più di 200.000 concorrenti di 4 continenti.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com