breaking news

118 OPERATIVO ENTRO IL 28 GIUGNO

118 OPERATIVO ENTRO IL 28 GIUGNO
Sanità
0

Sarà operativo entro il 28 giugno, a Siracusa, il servizio di ambulanza Seus, la nuova societa’ consortile a capitale interamente pubblico che gestira’ il servizio di emergenza urgenza 118. Da ieri il servizio è attivo ad Agrigento ed Enna; entro il 12 luglio la Seus coprirà tutta la Sicilia secondo un preciso crono programma. Clima di serenita’ tra i 420 lavoratori che hanno gia’ firmato tutti gli atti che attestano l’avvenuta cessazione del rapporto di lavoro con la Sise, vecchia societa’ di gestione e il nuovo rapporto con la Seus. Il servizio come detto sarà operativo a Siracusa entro il 28 giugno. Nel frattempo va avanti il lavoro amministrativo per la definizione di tutte le procedure: la quasi totalita’ degli autisti soccorritori ha gia’ firmato la transazione con la Sise; solo 40 su poco piu’ di 3.000 si sono rifiutati di firmare. Nei prossimi giorni firmeranno la liberatoria per completare il passaggio alla Seus. Sono gia’ 34 le ambulanze in servizio con la nuova “livrea” esterna che reca il marchio e i colori della Seus e che hanno provveduto alla modifica delle targhe di circolazione. Secondo gli accordi non sara’ modificato, almeno fino al prossimo 31 dicembre, ne’ il numero ne’ la dislocazione delle ambulanze di servizio. Entro poche settimane saranno aumentate, da 51 a 79, le ambulanze medicalizzate. “Dopo mesi di grande lavoro preparatorio contraddistinto anche da momenti di tensione – commenta l’assessore regionale per la Salute Massimo Russo, e’ cominciata la nuova era del servizio di emergenza urgenza. Abbiamo gia’ dettato le nuove linee guida e tra qualche giorno verra’ esitato anche il piano industriale: l’obiettivo e’ quello di riqualificare il servizio che deve sempre piu’ rispondere alle esigenze dei cittadini. Puntiamo ad obiettivi di qualita’, con l’implementazione tecnologica sia dei mezzi di soccorso che delle centrali operative e con la riqualificazione del personale attraverso opportuni corsi di formazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com