breaking news

118 ORTIGIA, MANGIAFICO SCRIVE A RUSSO

118 ORTIGIA, MANGIAFICO SCRIVE A RUSSO
Sanità
0

Lettera del presidente del consiglio provinciale di Siracusa, Michele Mangiafico all’assessore regionale alla Sanità, al direttore generale Pianificazione strategica e, per conoscenza, al direttore generale dell’Asp di Siracusa e alla deputazione regionale sul mancato ripristino del servizio notturno del 118 ad Ortigia. L’argomento è stato oggetto di un incontro alla Provincia, ma chiaramente non è a livello locale che è possibile individuare una soluzione alla carenza, che rischia di avere conseguenze serie. La decisione è spettata e spetta alla Regione.  “Da più di un anno, da quando fu ridotta al solo servizio diurno l’attività del 118 nel centro storico di Ortigia- ricorda Mangiafico nella sua nota – la popolazione interessata, le istituzioni di riferimento decentrate e grande parte dell’opinione pubblica vivono  la drammatica preoccupazione per una decisione che ha significativamente limitato questo servizio, destato grande paura nella cittadinanza, determinato un elevato movimento popolare, che si è espresso con una raccolta di firme che ha coinvolto oltre cinquemila persone”. Un’azione significativa ma che ad oggi non ha avuto un riscontro concreto da parte di Palermo. “A questo movimento – prosegue Mangiafico  sono seguite le prese di posizione del Consiglio di quartiere e dell’Asp di Siracusa, che condivide la necessità di riattivare il servizio h 24 e che ha posto la questione in sede di Comitato per l’emergenza-urgenza che l’Assessorato avrebbe istituito proprio per raccogliere e comprendere le necessità stringenti del territorio”.Il presidente del consiglio provinciale fa presente inoltre che il risparmio per le casse della Regione sarebbe irrisorio. Da considerare ci sarebbe poi un altro elemento significativo e cioè il fatto che la postazione del 118 di Ortigia registra un enorme numero di interventi, più di Ragusa Ibla e di altre postazioni che non hanno subito analoghi tagli. All’assessore Massimo Russo, Mangiafico chiede l’apertura di un confronto su questo tema, ignorato durante la visita di Russo in provincia, alcune settimane fà.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com