breaking news

RIMPASTO BLOCCATO DA CASTAGNINO

RIMPASTO BLOCCATO DA CASTAGNINO
Politica
0

Si sarebbe arenata sulle mancate dimissioni dell’assessore comunale alle Politiche sociali, Salvo Castagnino il rimpasto della giunta comunale di Roberto Visentin. Secondo indiscrezioni, nei giorni scorsi, per ben due volte il primo cittadino avrebbe preparato il provvedimento di revoca dell’incarico a Castagnino, che per due volte sarebbe poi tornato indietro. Ad oggi, all’assessore, l’unico in carica teoricamente in questo momento, non è stata notificata alcuna comunicazione. Le decisioni che la maggioranza , o meglio il Pdl, adotterà sul destino di Castagnino potrebbero avere poi delle ripercussioni sugli equilibri interni al Popolo della Libertà e soprattutto sui rapporti tra la componente ex Forza Italia e quella che si riferisce, invece, al deputato regionale Vincenzo Vinciullo, che da qualche giorno avrebbe annunciato l’intenzione di passare all’opposizione a palazzo Vermexio. Alla sua area, secondo quanto avrebbero deciso i vertici del Pdl, non spetterebbe più alcun assessore. Se Salvo Castagino, quindi, tornasse in consiglio, potrebbe non essere da supporto ai provvedimenti proposti dall’amministrazione Visentin e comunque potrebbe rafforzare nuovamente la posizione dell’ex vicesindaco di Siracusa, che a quel punto potrebbe nuovamente rivendicare il diritto di un rappresentante nell’esecutivo. Della nuova giunta, comunque, di certo dovrebbe fare parte l’ex assessore comunale all’Ecologia, Antonello Liuzzo. Rientro contestato da alcuni per via delle scelte che Liuzzo ha effettuato durante le ultime amministrative, quando si è candidato con Polietica Cristiana alla carica di sindaco, in opposizione, quindi, a Roberto Visentin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com