breaking news

2O EMENDAMENTI AL BILANCIO PROVINCIALE

2O EMENDAMENTI AL BILANCIO PROVINCIALE
Politica
0

Sono venti gli emendamenti al Bilancio di previsione 2010 della Provincia, la cui approvazione definitiva dovrebbe avere luogo nel corso della seduta del 28 giugno. Il termine per la presentazione di proposte di modifica alla manovra presentata dalla giunta è scaduto oggi. Entrando nel dettaglio, sono 4 gli emendamenti al  piano triennale delle opere pubbliche e 16 quelli relativi al Bilancio.Nel caso del piano delle opere pubbliche, richiesti due mutui per la realizzazione di una rotatoria all’intersezione tra la provinciale 85 e la Noto-Pachino, per 1 milione di euro e di un’altra rotatoria all’intersezione tra le provinciali 22 e 44, per 400 mila euro. Suggerimenti di Nino Iacono di Alleanza per l’Italia. Proposti poi  mutui per complessivi 4 milioni e 700 mila euro a firma Carmelo Spataro e Biagio Gionfriddo del Partito democratico per interventi sulla Priolo-Floridia, sulla Sortino-Carlentini, sull’Augusta-Villasmundo, per l’illuminazione della S.S.114 agli svincoli e per la messa in opera di segnaletica orizzontale e verticale sulle strade provinciali; Nunzio Dolce chiede l’inserimento nel piano in priorità 1 del progetto per la realizzazione di una rotatoria sulla S.P. 33; i capigruppo Amato, Dolce e Calvo chiedono l’inserimento della voce riguardante l’istituto Alberghiero di Siracusa con la fonte di finanziamento del project financing.

Tra i sedici emendamenti al bilancio di previsione, Dolce e Amato presentano uno stanziamento di 500 mila euro per aiuti alle imprese artigiane e 100 mila euro per l’Unpli provinciale;Ancora  Dolce propone 100 mila euro per aiuti alle imprese zootecniche; Alessandro Acquaviva e Luciano Spicuglia chiedono  la realizzazione di due rotatorie al bivio Terrauzza tra le provinciali 110 e 58 e al bivio Ognina tra la S.P. 104 e la traversa Ognina. Acquaviva con il consigliere Schiavo chiedono di modificare la fonte di finanziamento dell’Alberghiero da project financing a mutuo; destinare 25 mila euro in più al trasporto alunni; realizzare una guida divulgativa del Plemmirio; destinare 600 mila euro in più alla viabilità; aumentare la partecipazione azionaria in Sai 8; realizzare un impianto di videosorveglianza a ridosso dei siti protetti e in quelli maggior oggetto di abusi ambientali. Carmelo Spataro, infine, è firmatario di un emendamento di 30 mila euro in favore dell’Avis provinciale. “Si tratta di importanti variazioni alla proposta dell’Amministrazione provinciale – commenta il presidente del Consiglio, Michele Mangiafico – che confermano la vitalità dell’assemblea e la volontà di intervenire su settori nevralgici per il benessere della comunità quali sono soprattutto la viabilità e il sociale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com