Un container che avrebbe dovuto contenere motori per autoveicoli usati e che era invece stracolmo di sacchi di plastica, confezioni di bibite, guarnizioni di gomma, ammortizzatori,dischi, freni e imballaggi di vario genere. E’ cosi’ che la Polizia delle Dogane di Siracusa ha bloccato quello che secondo gli inquirenti sarebbe stato un traffico illecito di rifiuti. I poliziotti sono intervenuti al porto di Pozzallo. Il cargo era diretto in Africa. I funzionari sarebbero stati  insospettiti dalla documentazione presentata per l’esportazione. In corso accertamenti per individuare i responsabili del tentativo di traffico illecito. La notizia è stata diffusa da Geopress.