breaking news

AL RIDOTTO DI CATANIA SI CONCLUDE CON PIRANDELLO

24 Aprile 2013 | by Michela Italia
AL RIDOTTO DI CATANIA SI CONCLUDE CON PIRANDELLO
Cultura
0

Saranno rappresentati sabato 27 aprile alle ore 20,30 e domenica 28 inturno pomeridiano alle ore 18,30 alla Sala Teatro Ridotto di Catania diretta dall’attrice Mara Di Maura due atti unici di Luigi Pirandello, “All’uscita” e “Cecè”, a conclusione della stagione 2012/2013. Alla riflessione esistenziale con la sua problematicità di eterno dilemma vita -morte, faranno da contrappeso la leggerezza e l’ironia del secondo lavoro, datato al 1913. “L’idea di mettere in scena All’uscita” – spiega Mara Di Maura- “mi alletta da sempre. Credo infatti che si tratti di una bella sfida, tanto da un punto di vista interpretativo quanto registico”. In scena reciteranno la stessa Mara nella veste della donna uccisa, Giuseppe Di Maura (nel cast de “Il gioco degli specchi”, uno degli ultimi episodi de Il commissario Montalbano) che vestirà i panni dell’uomo grasso e di Squatriglia, Gianni Sciuto sarà il filosofo, Rossella D’Angelo (Nada e della visitatrice del cimitero), Tony Pasqua (Cecè) e il piccolo Marco Daniele (il bambino della melagrana). Le inquietanti musiche originali sono di Ruggero Di Maura che curerà anche gli effetti luci e suoni. Anche la scenografia sottolineerà questa modernità prediligendo la simbologia, con maschere, protagoniste assolute in “Cecè” (realizzate artigianalmente e a partire da bozzetti originali da Iolanda Sciuto) e un muro (quell’ “oltre” che separa i vivi dai morti) in “All’uscita”.
“Chi volesse gettare un occhio un po’ più attento al muro con le lapidi” – aggiunge Mara Di Maura- “lo troverà non poco simile ai murales di cui sono tappezzati tanti paesaggi di metropoli odierne. Mi sono divertita a disseminare in questo ideale murales quelle che, a parer mio, sono le parole- chiave del testo: desiderio e vanità. Messaggi subliminali? Forse.”
La Sala Teatro Ridotto proporrà per la prossima stagione un cartellone dedicato sia ai grandi classici che ai nuovi autori. 

 

Visualizzazioni: 87

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com