breaking news

AVVIATO AD ACI TREZZA IL SERVIZIO VOLONTARIO DI PULIZIA DEL MARE

AVVIATO AD ACI TREZZA  IL SERVIZIO VOLONTARIO DI PULIZIA DEL MARE
Attualità
0

E’ stato avviato questa mattina, ad Aci Trezza, il nuovo servizio volontario di pulizia del mare organizzato dal Comune di Aci Castello e dall’Area Marina Protetta “Isole Ciclopi” in collaborazione con l’ “Ecosezione Frigia” dell’associazione “Movimento azzurro” guidata dal presidente Nello Russo. A seguire le fasi conclusive del primo giorno di attività, nella banchina del porto nuovo di Aci Trezza, il sindaco di Aci Castello Filippo Drago con l’assessore all’ecologia Salvo Danubio, il direttore dell’Area Marina Protetta “Isole Ciclopi” Emanuele Mòllica, il vice presidente del “Movimento azzurro” Giovanni Barbagallo e Angelo Messina in rappresentanza del Codacons, che hanno così potuto osservare da vicino “il pescato” (sacchi di plastica, cime, lenze con ami, cassette di legno, cassette di polistirolo, bottiglie di plastica, legni, ecc…) portato a riva dai cinque volontari, che sin dalle prime luci dell’alba hanno incominciato a rastrellare il mare a bordo di un gommone messo a disposizione dall’associazione stessa.L’iniziativa adesso proseguirà per tutto il mese di Agosto, ed in particolare nelle giornate di Sabato e Domenica, quando l’imbarcazione solcherà le acque dell’Area Marina Protetta dalle 7 alle 9. “Ringraziamo il “Movimento azzurro” del presidente Russo per aver dato la piena disponibilità a collaborare con le nostre istituzioni affinché anche quest’anno venga riproposta l’attività di pulizia del mare, nonché anche iniziative per la sensibilizzazione della cittadinanza – affermano all’unisono Drago e Mòllica. Purtroppo, con grande dispiacere, abbiamo ancora una volta potuto appurare come il nostro splendido mare venga utilizzato quotidianamente come una vera e propria pattumiera in cui poter gettare di tutto. Non ci stancheremo mai di ripetere che il mare è un bene prezioso di tutti che dobbiamo sempre di più imparare ad amare e tutelare.” “Come istituzioni preposte – concludono il primo cittadino e il direttore dell’A. M. P. – saremo sempre attenti alla salvaguardia del nostro ambiente, attraverso il sostegno ad attività come quella che oggi si sta inaugurando, ma soprattutto inizieremo sin da subito a lavorare per far ripartire il nostro “Spazzamare” “.

 

Visualizzazioni: 27

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com