breaking news

SIRACUSA, CARATTERE DA GRANDE

9 Novembre 2014 | by Rosa Tomarchio
SIRACUSA, CARATTERE DA GRANDE
Sport
0

Altra prestazione tutto cuore degli azzurri che al “Comunale” di Vttoria dimostrano ancora una volta un grande carattere e una personalità da squadra importante. Il Siracusa ha avuto la forza di rimontare due gol in casa di una delle pretendenti al salto di categoria. Mister Anastasi deve fare a meno di Arena squalificato, Mascara e Carbonaro infortunati. Tra i pali va Vitale. Linea di difesa a tre formata da Orefice, Zappalà e Pettinato. Gli esterni sono Carpinteri e Montella. Mediana formata da Napoli, Palermo e Grasso. In avanti Contino e il vittoriese D’Agosta. Il clima in campo è da partita importante. Dopo una primissima fase di studio, al 12’ il Vittoria passa in vantaggio con Fichera in posizione molto dubbia, l’assistente lascia correre tra lo stupore degli aretusei. Al 24’ il Siracusa ha la palla d’oro per pareggiare. Palermo a tu per tu con il portiere gli tira addosso. Al 30’ Vitale un miracolo su Cocimaro. Un minuto più tardi, però, un errore dell’estremo difensore azzurro regala il due a zero ai padroni di casa. Il Siracusa e si tuffa in avanti. Al 46’ Carpinteri viene steso in area ed è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta l’ex Vittoria Fabio D’Agosta che spiazza Di Carlo. La ripresa si apre nel migliore dei modi con gli azzurri che trovano immediatamente il pareggio. Orefice batte una punizione che Contino lascia scorrere e poi mette in mezzo dove D’Agosta si fa trovare pronto e deposita in rete il pallone del due a due. Nei minuti seguenti sale in cattedra Vitale autore di due ottimi interventi. Al 66’ viene espulso Carpineri per doppia ammonizione. Decisione anche questa molto dubbia che lascia perplessi. In dieci uomini il Siracusa continua a lottare palla su palla ed esce indenne da Vittoria conquistando un punto da veri leoni. A fine gara infatti raccolgono gli applausi dei tanti tifosi giunti da Siracusa. Tabellino: Città di Vittoria: Di Carlo, Russo, Gallipoli, Privitera, Nobile, Di Rosa, Fichera (77’ Rametta), Bevilacqua, Strano, Di Mauro, Cocimano (85’ Maimone). A disposizione: Campo, Guglielmino, Ferrara, Patti, Iapichino. All. Campanella .Città di Siracusa: Vitale, Montella, Carpinteri, Zappalà, Orefice, Pettinato, Grasso (67’ Liistro), Napoli (55’ Mazzamuto), Contino (73’ Panatteri), D’Agosta, Palermo. A disposizione: Pandolfo, Santamaria, Messina, Petrullo. All. Anastasi Arbitro: Morabito di Taurianova. Assistenti: Bentivegna e Licari.; Reti: 12’ Fichera, 31’ Privitera, 45’ D’Agosta (rig). St: 46’ D’Agosta; Note: espulso Carpinteri al 66’.  Anastasi: “reazione da grande squadra” “Devo ringraziare i miei ragazzi per aver fatto una grande rimonta – afferma Anastasi – sui loro gol bisogna dire che il primo è in netto fuorigioco e sul secondo è inutile commentare. Il Vittoria è un’ottima squadra ma dopo l’uno a zero abbiamo avuto una grande occasione per pareggiare. Subito dopo è arrivato il due a zero. Questo è l’ottavo risultato utile consecutivo e ciò la dice lunga sullo spessore di questa squadra. Nella ripresa in dieci uomini non ho tolto l’attaccante perché abbiamo cercato fino alla fine di fare bottino pieno. Abbiamo fatto una grande partita, era importante continuare il nostro ruolino di marcia.”

 

Visualizzazioni: 39

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com