breaking news

Lentini| Furto di cavi elettrici al depuratore

7 Luglio 2016 | by Silvio Breci
Lentini| Furto di cavi elettrici al depuratore
Attualità
0
L’episodio è stato denunciato dal primo cittadino alle forze dell’ordine. Subito ripristinato il guasto. L’impianto di contrada Riciputo è gestito dall’impresa trentina Sea.

Furto di cavi elettrici la scorsa notte negli impianti del depuratore consortile delle acque reflue di Lentini e Carlentini di contrada Riciputo-Ponterotto. Scoperto questa mattina, l’episodio è stato immediatamente denunciato alle forze dell’ordine dal sindaco Saverio Bosco, che ha contestualmente disposto l’immediato ripristino dei cavi trafugati e segnalato l’inconveniente all’Arpa, l’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente. Per scongiurare in futuro simili deprecabili episodi, l’amministrazione comunale ha anche predisposto un servizio di vigilanza notturna permanente. Proprio nei giorni scorsi, con una apposita ordinanza, la numero 12 del 30 giugno, il sindaco Bosco aveva prorogato per ulteriori sei mesi, ovvero dall’1 luglio al 31 dicembre 2016, l’affidamento alla ditta Sea di Trento del servizio di gestione, manutenzione ordinaria e smaltimento fanghi dell’impianto di depurazione delle acque nere dei due comuni, per l’importo netto mensile di 16 mila euro. Per la cronaca, l’impresa trentina gestisce il servizio di depurazione dal 14 maggio 2015.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com