breaking news

Lentini| Furto di cavi elettrici al depuratore: la condanna della Cgil

8 Luglio 2016 | by Silvio Breci
Lentini| Furto di cavi elettrici al depuratore: la condanna della Cgil
Attualità
0
Il responsabile della Cgil per la zona di Lentini, Paolo Censabella, auspica indagini rapide da parte delle forze dell’ordine.

«La più ferma condanna della Cgil nei confronti di qualsiasi atto vandalico perpetrato da ignoti». Sono le parole di Paolo Censabella, responsabile della Cgil per la zona di Lentini, all’indomani del furto di cavi elettrici compiuto ai danni del depuratore consortile delle acque reflue di Lentini e Carlentini di contrada Riciputo-Ponterotto. Censabella stigmatizza quanto avvenuto «contro una importante opera pubblica com’è il depuratore consortile a servizio delle due comunità per la salvaguardia e la cura dell’ambiente». «Auspichiamo e confidiamo – dice Censabella – in indagini rapide da parte delle forze dell’ordine per individuare e assicurare alla giustizia i responsabili di tali vili gesti. Auspichiamo altresì una più efficace azione di prevenzione e vigilanza dell’impianto anche a tutela dei lavoratori addetti».

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com