breaking news

Siracusa| Beffati sempre dentro casa, onore alla capolista

12 Novembre 2017 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Beffati sempre dentro casa, onore alla capolista
Sport
0

Siracusa – Lecce 1-3. I padroni di casa si arrendono alla capolista al termine di una gara nella quale per carattere e determinazione c’è poco da rimproverare alla formazione di Bianco.

Il Siracusa ha giocato senza nascondersi per cercare di ottenere punti ed è stato battuto, nella prima frazione di gioco in due ripartenze sfiorando però il gol in almeno tre occasioni (con Scardina, Daffara e Giordano).

Nella ripresa tanto Siracusa ma i pugliesi si sono confermati formazione attrezzatissima ed è giunto il terzo gol con un capolavoro di Tsonev.  Catania ha provato a riaprire i giochi nel finale. Al termine applausi per entrambe le squadre da parte degli spettatori siracusani.

SIRACUSA (3-5-2): Tomei; De Vito, Turati, Magnani (18’ st Mangiacasale); Daffara, Spinelli, Giordano (36’ st Mazzocchi), Mancino, Liotti (10’ st Parisi); Catania, Scardina, (10’ st Bernardo). A disp. D’Alessandro, Mucciante, Punzi, Toscano, Vicaroni, Grillo, Sandomenico, Plescia. All. Bianco.

LECCE (4-3-3): Perucchini; Lepore, Cosenza, Riccardi, Di Matteo (11’ pt Ciancio); Armellino, Arrigoni, Costa Ferreira (30’ pt Pacilli); Torromino (31’st Caturano sv), Tsonev, Di Piazza (31’ st Drudi). A disp. Chironi, Vicino, Valeri, Gambardella, Lezzi, Vantaggiato. All. Liverani.
ARBITRO Mei di Pesaro
MARCATORI: 13’ pt Armellino, 23’ pt Di Piazza, 19’ st Tsonev, 27’ st Catania
NOTE: Spettatori 2521 per un incasso totale di € 21.703.

fonte ufficio stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com