breaking news

Siracusa| Politiche. Le reazioni. Zito (M5S): “E ora avanti col sindaco!”

Siracusa| Politiche. Le reazioni. Zito (M5S): “E ora avanti col sindaco!”
Politica
0

“Mi aspettavo di non perdere, ma questa vittoria è stata davvero sorprendente!”. Cosi il deputato regionale, Stefano Zito, riconfermato alle ultime regionali con 18 mila preferenze, commenta l’emozione indescrivibile del successo plebiscitario.

Un dato storico, ed un elemento certo: il movimento del premier Luigi Di Maio sarà il pilastro di questa nuova legislatura. Anche senza maggioranza? Entra in gioco la Lega con Salvini che, ribadisce, giura fedeltà al centrodestra.

Tornando a Siracusa, e alla festa di stanotte in via Malta che prosegue ancora oggi. Perche c’è da festeggiare ancora. Eccome. Saranno ben quattro i seggi romani che scatteranno per i Cinquestelle per l’uninomimale. “Emplain incredibile, da tre settimane che me lo sentivo! Anche se non ci aspettavamo proprie queste proporzioni che sono andate oltre le nostre più rosee previsioni” – esulta Stefano Zito – “Ottenuto il 43%  pensavamo di aumentare di poco, in realtà ci sono stati picchi persino del 75% in alcune sezioni!”.

Cosa cambia adesso, per esempio, a Palermo? Poco se non nulla. La vittoria delle regionali è stata proprio l’anticamera di questo straordinario emplain nazionale. Siracusa aveva già risposto benissimo, insieme a Messina. Ciò nonostante Zito appare comprensivo nei confronti dell’attuale governo di centrodestra: “Questi primi tre mesi di Musumeci, solo immobilismo totale. Del resto, come si fa a muoversi agevolmente su un campo minato?”.

Parole meno tenere per il vice governatore siciliano Miccichè. “I risutati per loro (Forza Italia) sono stati disastrosi” – commenta lesto Zito in pieno momento di trionfo dice la sua verità – Il fatto è che la gente è veramente arrabbiata: non c’è economia liquida, mancano i soldi, si abbassa il clientelismo, il sistema crolla, la gente ha sempre meno lavoro e non vota più i vecchi partiti di potere”.

I Cinquestelle, presi dall’euforia, sono in vena di dichiarare pubblicamente il loro candidato sindaco e guardano già avanti: confermano una donna alla guida del Vermexio. E’ sempre lei la prescelta, Silvia Russoniello, 43 anni, attivista da tempo, di Belvedere. Non è una novità. Il suo nome è stato sempre caldeggiato da Stefano Zito contro la candidatura del meetuppista Giovanni Napolitano (giorni fa al centro di una intimidazione) e dopo aver scartato l’ipotesi di Paolo Ficara oggi nuovo deputato nazionale cinquestelle. (r.t.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com