breaking news

Siracusa| Espugnata la Paganese, quarto posto!

Siracusa| Espugnata la Paganese, quarto posto!
Sport
0

Turno infrasettimanale favorevole per il Siracusa che ha strameritato la vittoria nonostante un campo infame al limite della praticabilità.

Sin dai primi minuti si è visto un Siracusa concentrato che voleva l’intera posta in palio. Sin dall’inizio le azioni in azzurro sono state tambureggianti, qualche rischio ma è andata bene.

Primo tempo pimpante e un gol mancato da Liotti di testa su cross di Parisi e altre azioni varie si dall’una che dall’altra parte. Inizio secondo tempo sulla prima azione seria del Siracusa che intanto aveva sostituito Mancino con Daffara. Sulla destra cross di Parisi e incursione di Bennardo e rete. Dopo sei minuti pareggia la Paganese con Cesaretti con un tiro che Tomei vede all’ultimo minuto con una leggera deviazione.

Siracusa concentrato e con un paio di sostituzione da effettura: entra Scardina, e poi Calil che cerca di pressare sin dalla difesa della Paganese e confeziona una punizione: cross, Scardina prolugna ed il difensore Altobelli segna il due a uno. Evanescente l’attacco della Paganese che cerca di riacciuffare il pareggio e Siracusa sfiora il terzo gol con Mazzocchi.

Il gioco comincia a scemare, anche la Paganese, mentre il Siracusa rimane concentrato sino alla fine e porta meritatamente in saccoccia i tre punti che servono a riconquistare il quarto posto con molto molto cuore.

La cronaca. Nel turno infrasettimanale di Serie C girone C il Siracusa espugna lo stadio della Paganese con una prestazione gagliarda in un campo pesantissimo provato dalla pioggia caduta nelle ore antecedenti la partita. Una gara dove non sono comunque mancate occasioni da rete per entrambe le formazioni, ma che i Leoni hanno dimostrato di voler vincere a tutti i costi contro una squadra in lotta nella zona retrocessione e soprattutto per ripagare le ultime buone prestazioni in cui la squadra di Bianco ha potuto raccogliere poco.

Cosi gli aretusei partono subito col piglio giusto e al 2^ minuto è già la prima occasione gol a favore che finisce sul palo, grazie alla coordinazione di Giordano su calcio d’angolo. Pochi minuti dopo De Silvestro dal limite calcia forte ma Gomis si allunga e neutralizza nell’azione in cui viene segnalato fuorigioco.

La Paganese risponde al 10^ minuto con una parabola velenosa del suo attaccante che si va a stampare sulla parte alta della traversa dopo essere uscita dai radar di Tomei, ma il Siracusa continua a spingere avanti raccogliendo maggiori opportunità prima con De Silvestro dalla distanza, dopo con Bernardo che in mischia calcia sull’esterno della rete e sul finale di tempo con Liotti che in tuffo di testa sul secondo palo non riesce a correggere in porta il cross di Palermo. In questa frazione di gioco Tomei compie una grande parata di piede su tiro ravvicinato di Cernigoi.

Il secondo tempo si apre con il vantaggio degli aretusei che in una azione insistita vede Palermo rubare palla al difensore e servire l’assist per il  tap-in sul secondo palo di Bernardo. La squadra di Bianco è in totale controllo della gara e con il tiro di Giordano potrebbe chiudere pochi minuti dopo la partita, ma in un campo cosi imprevedibile sono i difensori a soffrire e scivolare, come capita ad Altobelli che si trova costretto a lasciare libero lo specchio della porta per il tiro all’angolino di Cesaretti.

Al 70^simo arriva il riscatto per lo stesso difensore azzurro che sulla punizione di Giordano è il più lesto di tutti a siglare di testa il definitivo vantaggio e il primo gol stagionale con la maglia del Siracusa. Subito dopo Altobelli scivola di nuovo in contrasto su Cernigoi ma stavolta ringrazia uno strepitoso Tomei che in tuffo a terra blocca con la mano. Gli avversari nel finale si riversano avanti alla ricerca del pareggio ma sono i Leoni che sprecano i colpi del ko con ScardinaCalil e Mazzocchi per un risultato ancora più rotondo, riuscendo comunque a conquistare tre punti pesanti che danno morale e nuovo slancio alla classifica.

Le parole a fine partita del Mister Paolo Bianco: “Avevamo voglia di portare a casa questi tre punti, anche per riprenderci quello che avevamo perso nella partita d’andata. Oggi abbiamo interpretato bene la gara su un campo non facile, potevamo sfruttare meglio qualche ripartenza. Faccio una dedica speciale ai tanti tifosi che dall’inizio della stagione ci seguono in trasferta.”[…]

Le parole di Mattia Altobelli: “Oggi sono felicissimo per me che sto riuscendo a crescere in prestazioni e per  questo meraviglioso gruppo di giocatori che si merita questo tipo di soddisfazioni”[…]

Paganese – Siracusa 1-2

Paganese : Gomis; Della Corte (36′ st Bensaja), Nacci , Carini ; Meroni , Ngamba  (40′ st Maiorano), Piana, Tascone; Cernigoi, Cesaretti , Cuppone (17′ st Boggian). A disp. Galli, Marone, Tazza, Negro, Bernardini, Pavan, Acampora, Grillo. All. De Sanzo

Siracusa : Tomei ; Altobelli , Turati , Giordano; Parisi , Toscano , Palermo (33′ st Mazzocchi ), Mancino  (1′ st Daffara), Liotti; Bernardo (14′ st Scardina), De Silvestro  (14′ st Calil ). A disp. Genovese, Bruno, Di Grazia, Mangiacasale, Catania, Vicaroni, Marotta, Punzi. All. Bianco

Arbitro: Zingarelli di Siena

Reti: 53′ Bernardo, 59′  Cesaretti, 70′  Altobelli

Note:  Ammoniti Cesaretti (P). Angoli 4-6. Rec. 1′ e 5′. Rappresentanza di tifosi aretusei al seguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com