breaking news

Lentini | «I pullman dell’Ast passino davanti all’ingresso dell’ospedale», Cgil, Tdm e associazioni scrivono all’Asp

7 Maggio 2018 | by Silvio Breci
Lentini | «I pullman dell’Ast passino davanti all’ingresso dell’ospedale», Cgil, Tdm e associazioni scrivono all’Asp
Attualità
0

Disagi soprattutto per gli anziani, costretti a percorrere a piedi il tratto in salita dalla rotatoria a ridosso della strada provinciale fino all’ingresso del presidio. «Riprendere il confronto inopinatamente interrotto nei giorni scorsi».

Viabilità, parcheggi e transito dei pullman Ast. La sistemazione dell’area esterna al nuovo ospedale, ma soprattutto la regolamentazione dei parcheggi e della viabilità per consentire il transito dei pullman dell’Ast. È quanto chiedono la Cgil, lo Spi Cgil, il Tribunale per i diritti del malato, l’associazione “Manuela e Michele” e l’Unitalsi in una lettera inviata al commissario dell’Asp, Salvatore Brugaletta, oltre che ai sindaci di Lentini, Carlentini e Francofonte.

Fermata dell’Ast troppo distante dall’ingresso. «Purtroppo – scrivono – i pullman dell’Ast a oggi non entrano neppure nel perimetro dell’area dell’ospedale e lasciano gli utenti nella rotatoria a ridosso della strada provinciale, costringendo dunque le persone a proseguire a piedi la salita per raggiungere l’ingresso della struttura sanitaria. Vedere questo spettacolo è deprimente».

Disagi soprattutto per gli anziani. Paolo Censabella e Alfio Giuga di Cgil e Spi Cgil, Alfio Bosco del Tribunale per i diritti del malato, Antonino Niniano dell’Associazione “Manuela e Michele” e l’Unitalsi, nel sottolineare la gravità dei disagi patiti soprattutto da anziani e persone sole, chiedono al commissario dell’Asp, anche alla luce della piena disponibilità del direttore dell’Ast di Siracusa, Maurizio Mancuso, «un intervento per ricostituire il tavolo di confronto inopinatamente interrotto nei giorni scorsi, poiché rimane urgente la necessità di trovare una soluzione all’annoso problema».

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com