breaking news

Siracusa| Baruffa al pronto soccorso, forse una radiografia non compresa?

12 Ottobre 2018 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Baruffa al pronto soccorso, forse una radiografia non compresa?
Cronaca
0

La polizia arresta un giovane, denuncia due persone e ne segnala altre due per possesso di stupefacenti. Al Pronto Soccorso dell’Umberto Primo due cittadini di nazionalità marocchina, di cui uno minorenne, vanno in escandescenza per una radiografia.

Alle ore 2.20 odierne, Agenti della Polizia di Stato, in servizio alle Volanti della Questura di Siracusa, sono intervenuti presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Umberto I perché due cittadini marocchini avevano aggredito il personale sanitario richiedendo una non meglio precisata assistenza medica. Sembra una radiografia.

I due, successivamente identificati per Aborosso Mostafa (classe 1998) ed un minore (classe 2001), entrambi marocchini, all’arrivo della Polizia, si scagliavano contro gli Agenti con calci e pugni e, pertanto, venivano immobilizzati e condotti in Questura.

Il maggiorenne veniva arrestato per i reati di resistenza, lesioni, minacce e oltraggio a pubblico ufficiale, nonché per possesso di un coltello e, successivamente, condotto in carcere. Il minorenne veniva denunciato per gli stessi reati e condotto in una struttura per minori.

Inoltre, Agenti delle Volanti hanno denunciato un uomo per violazioni della misura limitativa della libertà personale cui è sottoposto, ed hanno segnalato all’Autorità Amministrativa competente due persone per possesso di modica quantità di sostanza stupefacente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com