breaking news

Carlentini | Tentato omicidio, bracciante agricolo di 27 anni sottoposto a fermo

10 Dicembre 2018 | by Silvio Breci
Carlentini | Tentato omicidio, bracciante agricolo di 27 anni sottoposto a fermo
Cronaca
0

Avrebbe tentato con un fucile calibro 12 di uccidere lo zio dopo aver ferito un cavallo. L’episodio accaduto lo scorso mercoledì pomeriggio ma reso noto solo oggi. Il giovane è ora agli arresti domiciliari.

Rintracciato dai carabinieri dopo poche ore. Ferisce un cavallo con un colpo di fucile calibro 12 e poi tenta, esplodendo un altro colpo, di uccidere il proprietario, ovvero suo zio. Protagonista dell’episodio, accaduto lo scorso mercoledì 5 dicembre ma reso noto solo oggi dai carabinieri, un ventisettenne di Carlentini, il bracciante agricolo Mirko Tomasello, rintracciato dai militari dell’Arma poche ore dopo e sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per tentato omicidio. Secondo quanto riferito dai carabinieri, allertati da una telefonata giunta alle 17.30 dello scorso mercoledì alla centrale operativa della compagnia di Augusta, l’uomo aveva tentato poco prima, esplodendo un colpo di fucile calibro 12 ad altezza d’uomo, di colpire mortalmente lo zio dopo aver già ferito, con la stessa arma, un equino di sua proprietà.

Forse contrasti di natura economica alla base del gesto. Intervenuti immediatamente sul posto, i carabinieri della stazione di Carlentini insieme ai colleghi del nucleo operativo e radiomobile di Augusta accertavano la veridicità della segnalazione rinvenendo sul luogo proprio una cartuccia calibro 12 e avviando subito le ricerche del nipote della vittima. Secondo quanto accertato dai carabinieri, il Tomasello sarebbe stato spinto a compiere l’insano gesto da contrasti di natura economica con lo zio. Dopo poche ore i militari dell’Arma, pur non riuscendo a recuperare l’arma utilizzata, hanno rintracciato l’uomo e lo hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per tentato omicidio, associandolo successivamente presso la casa circondariale di contrada Cavadonna di Siracusa a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sabato i carabinieri hanno notificato al Tomasello l’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Siracusa su richiesta della Procura della Repubblica.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com