breaking news

Siracusa| Consiglio comunale, tour de force per il bilancio

24 Dicembre 2018 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Consiglio comunale, tour de force per il bilancio
Cronaca
0

Consiglio comunale tour de force. Trattati gli emendamenti fino al 99, diversi quelli ritirati.

Il Consiglio ha approvato buona parte di quelli presentati da Salvatore Castagnino la cui trattazione era iniziata due giorni fa. Approvata l’istituzione di nuovi capitoli che stanziano 5mila euro a favore di “arredo parchi gioco per bambini con disabilità”, 10mila euro per “Fondo vittime della violenza alle donne”, 5mila euro per la “Manutenzione straordinaria di via Immordini”, 40mila euro per la “messa in sicurezza delle uscite delle scuole Einaudi e Gargallo”, 5mila euro per la “manutenzione straordinaria dei servizi igienici del Cimitero”, 3mila euro per la “Manutenzione straordinaria di via Mozia”.

Alcuni emendamenti sono stati ritirati e trasformati in raccomandazioni o atti di indirizzo per l’Amministrazione, come quelli che prevedono incentivazioni per le imprese che assumono o investono in innovazione, aiuti per i senza tetto, cestini per la raccolta rifiuti, la pulizia straordinaria dei canali di gronda, la sistemazione del manto stradale di via Padova.

In materia di interventi sulle strade approvato anche un emendamento del consigliere Mauro Basile, che stanzia 2mila euro, per la sistemazione del manto stradale di via Campisi. Il Consiglio ha poi stanziato, su proposta del consigliere Curzio Lo Curzio 4mila euro per l’associazione “No.Do” che opera nel settore delle “cure del dolore”; su proposta del consigliere Messina 4mila euro per il progetto “Befana in periferia” a favore dei quartieri popolari; su proposta del consigliere Sergio Bonafede è stato istituito un nuovo capitolo di 9mila euro da destinare alla Caritas per “interventi di prima necessità per soggetti svantaggiati”.

Approvati anche due emendamenti illustrati in aula da Giuseppe Impallomeni che stanziano 18mila euro ciascuno per interventi di manutenzione del manto stradale nella strada Cifalino ed in quella di contrada San Domenico, traversa Mazzara.

L’aula ha successivamente dato il via libera a due emendamenti illustrati dal consigliere Chiara Catera per il gruppo “Cantiere Siracusa”: con il primo si istituisce un nuovo capitolo di spesa di 600mila euro “tutela e manutenzione arredo urbano” finalizzato ad “Individuare una procedura di gara rivolta alle cooperative sociali e che possano prevedere, nel rispetto della normativa, la ricollocazione del personale che ha prestato servizio presso le cooperative in sub appalto di igiene urbana e dei lavoratori del servizio di manutenzione dei bus navetta”; con il secondo si impegnano 20mila euro per la manutenzione del manto stradale di via Ulisse. Sempre in materia di viabilità, approvato l’emendamento, illustrato in aula dal consigliere Tonino Trimarchi, che stanzia 15mila euro per la “Segnaletica stradale di Cassibile”.

Con emendamenti illustrati per Progetto Siracusa dal consigliere Cetty Vinci, il Consiglio ha approvato la diretta televisiva dei lavori d’aula fino al 2020, stanziando complessivamente 60mila euro nel triennio. Impinguati anche i capitoli per il sostegno economico alle famiglie etero affidatarie: gli emendamenti illustrati da Vinci stanziano 1000 euro per l’anno in corso, 20mila euro per il 2019 ed altrettanti per il 2020.

Sempre illustrati da Cetty Vinci approvati gli emendamenti che istituiscono un nuovo capitolo di spesa, la “Manutenzione ordinaria case popolari”: saranno disponibili 30mila euro per ognuna delle annualità 2019 e 2020; e quelli che stanziano, sempre nel biennio 2019/2020, e per ciascun anno, 11.400 euro per la sterilizzazione dei cani randagi, 10mila euro per la raccolta delle deiezioni canine, 20mila euro per la riabilitazione dei cani randagi ospitati presso i canili ai fini dell’adozione, 10mila euro per la manutenzione ordinaria dei giochi da giardino, 10mila euro per “Spese generali case parcheggio”, 10mila euro per la manutenzione degli impianti Case Cipe, 10euro per spese ambientali in materia di periferie, 10mila euro per spese di funzionamento parchi e giardini, 10mila euro per la videosorveglianza di parchi e giardini; 10mila euro per i Cenaco cittadini, 10mila euro come rimborso spese carburante per le attività svolte dalle associazioni di protezione civile, 10mila euro per un piano di abbattimento delle barriere architettoniche.

Su proposta di Cetty Vinci, sempre per il gruppo, approvati altri due emendamenti, per l’istituzione di un nuovo capitolo per la nascita del canile comunale: stanziati 250mila euro per il 2019 ed altrettanti per il 2020. Istituito infine il capitolo “Contributo spese di viaggio per soggetti bisognosi affetti dal linfedema”: previsto un fondo di 21mila euro per ogni annualità 2019/2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com