breaking news

Augusta| Nel carcere alunni del Corbino assistono a scambio culturale su giustizia.

23 Gennaio 2019 | by Redazione Webmarte
Augusta| Nel carcere alunni del Corbino assistono a scambio culturale su giustizia.
Attualità
0

Centosessantaquattro alunni del II Istituto comprensivo “Orso Mario Corbino”, accompagnati dai docenti e dal dirigente scolastico Maria Giovanna Sergi, hanno assistito ieri mattina, nella casa reclusione di Augusta, a uno scambio culturale sul tema della giustizia.

Alunni del Corbino, ieri, nella cassa di reclusione per assistere a uno scambio culturale sul tema della giustizia Ad alternarsi sul palco dell’auditorium Enzo Maiorca sono stati prima i detenuti della compagnia temporaneamente stabile con una lettura di brani tratti da Antigone, e, a seguire un gruppo di ragazzi della prima media dell’istituto comprensivo , diretto dalla docente  Cettina Messina, che ha messo in scena un testo ispirato a Le Nuvole di Aristofane , ideato dalla docente.

La mattinata è iniziata con il saluto rivolto ai giovani studenti da parte del direttore del carcere Antonio Gelardi, che nei giorni scorsi si era recato in due plessi del Corbino insieme alle educatrici del carcere, per invitare i ragazzi e spiegare loro il tema delle rappresentazioni, la giustizia. A seguire il detenuto F.B. che impersonava Tiresia, ha introdotto la prima rappresentazione narrando il tema dell’Antigone. Infine è stata la volta dei giovanissimi attori impegnati in una pièce che iniziava in una casa senza Tv e senza videogiochi, e li prendeva forma un dialogo con le nuvole , una bianca e una nera raffigurate sul palco come onde.

I ragazzi hanno incantato il pubblico con la freschezza della loro recitazione e la disinvoltura con la quale calcavano il palco di quel luogo assai inconsueto dove si trovavano e che sembrava non volessero lasciare,  passandosi il microfono per i saluti finali a conclusione della rappresentazione . Ha chiuso la mattinata il dirigente scolastico, Maria Giovanna Sergi sottolineando il lavoro fatto dalle docenti per preparare i ragazzi al tema della giornata. I bambini e i ragazzi si sono poi incamminati in fila per due, disciplinatamente verso l’uscita, dopo una mattina davvero diversa.

Le attività  della casa di reclusione con gli istituti scolastici sono:  il progetto il carcere va a scuola, con il II Istituto di istruzione superiore “Arangio Ruiz” al suo nono anno di svolgimento; la convenzione per attività lavorativa gratuita da parte di detenuti, con l’ “Arangio Ruiz”, la convenzione per attività lavorativa gratuita da parte di detenuti, con l’istituto  Corbino; alternanza scuola lavoro con il liceo Mègara; il progetto Porta un libro on cella, con il liceo Mègara. Le attività artistiche che si svolgono presso la casa di reclusione sono: il laboratorio teatrale alta sicurezza; il laboratorio teatrale media sicurezza; i laboratori di canto e di ceramica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com