breaking news

Augusta| Maritime bloccato in Gara 2 dall’Acqua e Sapone: Martedì ultima sfida al PalaRoma in Gara 3

Augusta| Maritime bloccato in Gara 2 dall’Acqua e Sapone: Martedì ultima sfida al PalaRoma in Gara 3
Sport
0

Occorrerà disputare un altro match in Gara 3 martedì prossimo al PalaRoma per stabilire chi accederà alle semifinali playoff , tra Maritime e Acqua e Sapone Unigross.

Non è bastata dunque l’impresa di sabato scorso del Maritime (vittorioso 5 a 2 contro l’Acqua e Sapone ) in Gara 1 al PalaRoma, quest’oggi al tensostatico di Augusta occorreva vincere o al massimo pareggiare per evitare l’ultima sfida fuori casa in Gara 3. La partita giocata oggi al PalaJonio, gremito di pubblico, comunque, è stata l’ennesima dimostrazione, semmai ce ne fosse stato bisogno, di avere assistito a un vero e proprio spettacolo del Futsal nazionale. Vibrante, veloce. Spettacolare in alcuni momenti di gioco tra due formazioni al top delle classifiche nel massimo campionato di serie A. Che hanno divertito i presenti, anche se in qualche occasione le scelte arbitrali sono apparse molto discutibili. Ma lo spettacolo è andato avanti ugualmente, senza intoppi e molto “colorito”, dove il PalaJonio si è trasformato per una sera, in un contenitore di emozioni e di suoni che hanno divertito gli spettatori presenti.

La cronaca: Formula collaudata per il tecnico Everton, che dai primissimi secondi di gioco disorienta gli avversari alternando alcuni giocatori nel ruolo di portiere in movimento. Ma non sempre le intuizioni si rivelano fatti concreti. L’Acqua e Sapone è squadra solida e ben messa in campo e punge l’estremo Dal Cin, che più volte è chiamato in causa e si difende bene. Rompono gli indugi gli ospiti al 5’ con Lukain, che infila lateralmente Dal Cin e porta in vantaggio l’Acqua e Sapone. La reazione del Maritime è immediata, molto elaborata negli schemi, ma poco incisiva. Al 9’ Caio avanza dalle retrovie e coordina gli schemi, Zanchetta ci prova senza fortuna, Caio opta per un bolide che si alza alto sopra la traversa di Mammarella. Un minuto dopo Ercolessi prova a sorprendere Dal Cin che si supera. Ancora Maritime che manovra e avanza col solito Caio, Zanchetta nel ruolo di portiere in movimento ci prova ripetutamente dalla destra, ma Mammarella c’è. Ci provano un po’ tutti: Simi al 15’ ma il tiro è alto, l’onnipresente Zanchetta non demorde e ci riprova col suo sinistro insidioso, ma Mammarella non regala la soddisfazione del gol.

Nella ripresa Dal Cin è indaffarato a smanacciare palloni agli avversari, Bissani tenta il gol del pareggio, il solito Mammarella risponde, presente. Al 22’ Calderolli beffa i locali con un mezzo tiro per il 2 a 0. Everton propone ancora il portiere in movimento ma è l’Acqua e Sapone che si rende pericoloso con Lima che ci tenta su uscita di Dal Cin, ma intercetta Simi che spazza. Interessante l’Acqua e Sapone nelle ripartenze, Dal Cin vede lisciare sotto porta Calderolli al 25’, Caio del Maritime risponde con un bolide centrale ma sfortunatamente scivola sul parquet. Un minuto dopo proteste dei locali per un fallo non visto su Zanchetta, che protesta e viene ammonito. Crema prende il posto di Caio nella manovra e Bissoni in fase di conclusione non centra la porta. Maritime che cerca invano di trovare la rete che aprirebbe la partita, ospiti che invece allungano ancora al 38’ con Coco Wellington prima e con Murilo dopo, che chiude definitivamente il match. Tutto da rifare per il Maritime, appuntamento in Gara 3 martedì al PalaRoma per l’accesso alle semifinali playoff scudetto serie A. Il sogno non è ancora finito.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com