breaking news

Siracusa| La Cultura del Mare: Gli elaborati degli studenti

Siracusa| La Cultura del Mare: Gli elaborati degli studenti
Attualità
0

“Il rispetto delle norme per proteggere il mare e valorizzarlo come risorsa comune”.

Questa la traccia su cui gli studenti, partecipanti alla quarta edizione del premio “La Cultura del Mare” organizzato dall’Ordine degli Ingegneri di Siracusa, hanno realizzato i loro elaborati. La premiazione è avvenuta nella sala Ferruzza-Romano dell’Area marina protetta del Plemmirio, al Castello Maniace, a Siracusa. Sono stati assegnati i riconoscimenti agli studenti del 7° Istituto Comprensivo di Siracusa “G.A. Costanzo”, 4° Istituto Comprensivo di Siracusa “G. Verga”, 2° Istituto Comprensivo di Cassibile “G. Falcone- P.Borsellino”, 2° Istituto Comprensivo di Floridia “A. Volta”, 1° Istituto Comprensivo di Melilli “Giulio Emanuele Rizzo”, Liceo Artistico “A. Gagini”,  I.I.S.S. “A. Rizza” indirizzo Web Designer.

La Società Lukoil s.p.a., promotrice del Premio, ha offerto agli studenti vincitori dei buoni per l’acquisto di attrezzature per il mare e ai docenti delle medaglie in argento, commemorative della manifestazione e rappresentanti l’effigie di una maschera del teatro classico. I lavori sono stati aperti dall’ingegnere Barbara Tinè, vicepresidente dell’Ordine degli Ingegneri di Siracusa e referente della Commissione marittima dell’Ordine. Dopo il saluto delle autorità , il comandante della Capitaneria di Porto di Siracusa C.V. (CP)  Luigi D’Aniello ha rammentato ai ragazzi la necessita di capire e di rispettare il mare nei suoi vari aspetti.  Nel corso del suo intervento, il soprintendente ai Beni culturali di Siracusa, Donatella Irene Aprile ha ricordato il compianto Sebastiano Tusa, prematuramente scomparso, la cui  attività scientifica, politica, amministrativa ha però lasciato il segno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com