breaking news

Carlentini | Evasione dai domiciliari e atti persecutori, carcere per due lentinesi

2 Luglio 2019 | by Silvio Breci
Carlentini | Evasione dai domiciliari e atti persecutori, carcere per due lentinesi
Cronaca
0

Gli arresti eseguiti dai carabinieri della locale stazione. Protagonisti un 28enne e un 49enne. Il primo sorpreso fuori dai domiciliari. Il secondo in cella su disposizione del Tribunale di Siracusa.

Evasione dai domiciliari. Un lentinese di 28 anni, Antonino Vecchio, è stato arrestato dai carabinieri per evasione dagli arresti domiciliari. I militari dell’Arma della locale stazione lo hanno infatti sorpreso a Carlentini sebbene dovesse trovarsi in casa a Lentini, dove era appunto sottoposto al regime degli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio commessi a Cefalù nei mesi scorsi. Espletate le formalità di rito, il giovane è stato rinchiuso in una cella del carcere di contrada Cavadonna a Siracusa su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Atti persecutori, viola le prescrizioni. Sempre ieri i carabinieri di Carlentini, su provvedimento emesso dal Tribunale di Siracusa, hanno eseguito una misura di custodia cautelare in carcere nei confronti di un lentinese di 49 anni, B.G., già sottoposto agli arresti domiciliari per reati persecutori commessi nei confronti dell’ex compagna convivente. L’uomo avrebbe infranto più volte le disposizioni impostegli venendo sorpreso dai carabinieri. Espletate le formalità di rito, l’uomo è stato accompagnato nel carcere di Siracusa a disposizione dell’autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com