breaking news

Siracusa| Rischio incendi, intervento di pulizia di aree e terreni comunali incolti

Siracusa| Rischio incendi, intervento di pulizia di aree e terreni comunali incolti
Attualità
0

Inizierà nei primi giorni della prossima settimana un primo intervento di pulizia di aree e terreni incolte di proprietà comunale al fine di ridurre i rischi derivanti dalla propagazione di incendi di interfaccia.

L’ufficio Verde Pubblico, retto dall’assessore Giusy Genovesi, ha affidato ieri i lavori all’azienda florovivaistica “Isola verde”, l’unica a partecipare alla gara, per un importo di 10 mila 42 euro rispetto a una base d’asta di 10 mila 825 euro. I lavori consisteranno nell’eliminazione dell’erba secca, con l’utilizzo di decespugliatori, e nella realizzazione di linee tagliafuoco per evitare che eventuali fiamme partite da un terreno si possano diffondere in aree più vaste senza ostacoli. In tutto saranno interessate oltre 30 particelle catastali per un totale di circa 50 mila metri quadrati. “La pulizia dei terreni incolti – spiega l’assessore Genovesi – è la prima azione di prevenzione del rischio incendi di interfaccia e con l’aumento estivo delle temperature si rende maggiormente necessaria se si tiene conto che il più delle volte basta veramente poco per innescare incendi che possono avere poi effetti disastrosi per l’ambiente ed i cittadini. In queste settimane abbiamo fatto un lavoro di raccolta di segnalazioni, dati e scambio di informazioni tra gli uffici per definire un elenco di aree di proprietà comunale da ripulire. In questa occasione – aggiunge l’assessore Genovesi – abbiamo potuto testare l’importanza ed il valore delle segnalazioni da parte dei cittadini: per questo ho dato l’input agli uffici affinché venga predisposta un’adeguata modulistica per la segnalazione di situazioni di rischio all’interno del territorio comunale. Lo stesso stiamo facendo anche per tutte quelle situazioni che offendono la qualità del decoro urbano”. A questo primo affidamento, nel giro di qualche settimana, ne seguirà un altro. “L’invito alla cittadinanza- conclude l’assessore Genovesi- è quello di essere parte attiva insieme all’azione di controllo degli uffici Comunali, segnalando, nelle more di predisporre la modulistica, all’Urp del Comune, alla Polizia municipale, o come più spesso accade anche direttamente a noi amministratori, tutte quelle situazioni ritenute di potenziale pericolo. Si raccomanda inoltre di osservare strettamente le disposizioni contenute nell’ordinanza sindacale N. 46 del 29 Aprile scorso sulla “Prevenzione incendi e pulizia fondi incolti privati” anch’essi ovviamente causa di potenziali rischi per la cittadinanza; cittadini quindi parte attiva insieme alle Istituzioni per il bene della nostra città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com