breaking news

Augusta| L’ Arangio Ruiz trionfa al Nuclear Contest di Budapest

Augusta| L’ Arangio Ruiz trionfa al Nuclear Contest di Budapest
Attualità
0

Ancora un grande successo per l’Istituto superiore “Arangio Ruiz” che si aggiudica la prima edizione della competizione internazionale “Nuclear Contest for Secondary School Pupils”, la cui finale si è svolta a Budapest.

Vittoria per le classi 4CL e 4DL del II Istituto di istruzione superiore “Arangio Ruiz” alla competizione internazionale “Nuclear Contest for Secondary School Pupils”.  Infatti le classi 4CL e 4DL del Liceo delle Scienze applicate in aprile si erano classificate con i loro project works tra i 15 finalisti europei di un concorso prestigioso, il Nuclear contest, voluto dall’Enem, l’European Nuclear Education Network, per diffondere tra gli alunni delle scuole superiori la conoscenza del nucleare. Sapientemente guidate dalla docente di Fisica, Daniela Averna, le classi avevano realizzato due video della durata di tre minuti su particolari ambiti della Fisica nucleare quali la produzione di energia e il campo medico. Lavori che due rappresentanti per classe, Gabriele Baudo e Alessio Matarazzo per la IV CL, Marco Baffo e Fernando Coppola per la IV DL, accompagnati dalla docente Averna, hanno presentato in Inglese alla Budapest University of Technology, davanti a una giuria di esperti internazionali.

Il 5 luglio la vittoria. La classe IV CL si è aggiudicata il primo posto per il miglior progetto, mentre la classe IV DL ha ottenuto un riconoscimento di merito per la realizzazione del video più creativo nell’ambito del concorso. Grandissima la felicità degli alunni che a Budapest hanno avuto, inoltre, la possibilità di partecipare a una Summer School di Fisica nella Facoltà di Scienze, dove hanno frequentato delle lezioni orientative e visitato una centrale nucleare insieme a un gruppo internazionale di Bachelors. Il clamoroso risultato degli studenti del Ruiz si deve anche all’impegno della docente Averna che ha supportato i ragazzi nella preparazione, privilegiando l’utilizzo di una didattica innovativa.  Ma il podio europeo testimonia ancora una volta l’attenzione che da anni l’Istituto, di cui è dirigente scolastico, Maria Concetta Castorina, riserva alla valorizzazione degli studenti e alla costruzione di un curricolo di qualità, capace di preparare i ragazzi a 360°.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com