breaking news

Lentini | “Vertenza discarica Armicci”, all’inizio di agosto il consiglio comunale aperto

17 Luglio 2019 | by Silvio Breci
Lentini | “Vertenza discarica Armicci”, all’inizio di agosto il consiglio comunale aperto
Attualità
0

Convocazione forse per il 3 agosto. Urgente un confronto pubblico dopo la sentenza del Cga di Palermo che ha ribaltato il verdetto del Tar. Coordinamento no discarica: «Serve una mobilitazione estesa e partecipata».

Consiglio comunale aperto. Sarà convocato molto probabilmente per il prossimo 3 agosto il consiglio comunale in seduta aperta nel corso del quale sarà affrontata la “vertenza Armicci”, riaperta –  come è noto – dalla recente sentenza del Consiglio di giustizia amministrativa di Palermo che ha ribaltato il verdetto del Tar e di fatto riconfermato la validità dell’autorizzazione integrata ambientale rilasciata dalla Regione alla siracusana Pastorino per la realizzazione in contrada Armicci di una discarica per rifiuti speciali non pericolosi.

Coordinamento: «Compatti in difesa del territorio». La convocazione è stata sollecitata anche dal Coordinamento no discarica Armicci che in questi giorni ha promosso un paio di incontri per la «organizzazione di una mobilitazione estesa e partecipata contro il pericolo della costruzione dell’ennesima discarica nel territorio di Lentini». Il Coordinamento, che ha sottolineato la necessità di «essere compatti e uniti in difesa del territorio», ha già ufficialmente chiesto al presidente del consiglio comunale di «calendarizzare con urgenza» la seduta aperta sull’emergenza Armicci.

M5s: «Territorio da anni sotto attacco». Analoga richiesta è stata formalizzata anche dalla consigliera comunale del Movimento 5 stelle, Maria Cunsolo, che ha parlato di «territorio da anni sotto attacco dal punto di vista ambientale, dove già insiste una tra le più grandi discariche della Sicilia, quella di Grotte San Giorgio, e dove la vecchia discarica di Armicci è ancora in attesa di bonifica». L’importanza della convocazione di una seduta aperta di consiglio è stata comunque condivisa anche dall’amministrazione comunale.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com