breaking news

Siracusa| Appello dell’Ail: Donare il sangue aiuta al trattamento delle neoplasie tumorali

Siracusa| Appello dell’Ail: Donare il sangue aiuta al trattamento delle neoplasie tumorali
Attualità
0

Accorato appello dell’Ail (l’associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma onlus), che sprona ed apprezza quanti costantemente donano il loro sangue, ma soprattutto è rivolto a quanti invece, non lo hanno mai fatto e che sono nelle condizioni di salute a farlo.

“La terapia trasfusionale è di rilevante importanza per coloro che si sottopongono alle cure delle malattie tumorali ed, in particolare, per quanti sono in trattamento per le neoplasie del sangue. Soprattutto i concentrati di globuli rossi e di piastrine sono richiesti sia per contrastare gli effetti indesiderati dei farmaci antiblastici, sia per le manifestazioni intrinseche della malattia, sia per preparare il paziente al trattamento chemioterapico. – spiega il presidente Ail di Siracusa Claudio Tardonato – In questi giorni, nella struttura trasfusionale dell’Azienda Sanitaria provinciale di Siracusa, si registra una grave carenza di sangue e di piastrine che pone in serio dubbio la possibilità di assicurare gli emocomponenti richiesti dalle persone assistite sia in regime di ricovero, che in assistenza domiciliare”.

“Tale condizione non interessa solo la nostra realtà provinciale ma, bensì, investe tutto l’ambito regionale e di molte altre regioni italiane. Non potere ricevere le cure trasfusionali indispensabili può comportare il peggioramento delle condizioni cliniche, della qualità della vita e può pregiudicare la praticabilità delle cure o i benefici attesi, con riduzione delle aspettative di sopravvivenza. – ha concluso – Per questi motivi l’AIL di Siracusa lancia un accorato appello a tutti i donatori periodici affinché non facciano mancare, specie in questo periodo estivo, il loro prezioso dono ed a quanti, pur essendo idonei, non abbiano mai donato sangue o emocomponenti sino ad oggi affinché si convincano dell’importanza della donazione e si rechino presso le unità di raccolta, presenti diffusamente sul territorio provinciale, per sottoporsi ai controlli di idoneità propedeutici la donazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com