breaking news

Augusta| Nuovo soggetto politico presentato da tesserati e simpatizzanti della Lega

Augusta| Nuovo soggetto politico presentato da tesserati e simpatizzanti della Lega
Politica
0

“Noi per Augusta” è stato costituito da Rosario Salmeri, Concetto Cannavà, Nilo Settipani, Tiziana Saraceno e Nello Bongiovanni, la maggior parte dei quali iscritti e simpatizzanti della Lega che non condividono: “La linea politica, ma soprattutto le ambizioni personali del segretario del circolo cittadino Casertano”. “Noi per Augusta” si presenterà alle prossime elezioni e intende allearsi col centrodestra.

Si è costituito “Noi per Augusta” presentato, ieri sera in conferenza stampa nella sede di via XXV Aprile 12, da Rosario Salmeri, Concetto Cannavà, Nilo Settipani, Tiziana Saraceno e Nello Bongiovanni. Si tratta di sostenitori dell’area di centrodestra, tra i quali iscritti e simpatizzanti della Lega, alcuni con un passato nel centrosinistra, che oggi però si dicono intenzionati a presentarsi alle amministrative del 2020 con una propria lista civica di chiara connotazione di centrodestra. Salmeri, Cannavà, Settipani e Bongiovanni sono tesserati della Lega. Tiziana Saraceno oggi è una simpatizzante del partito di Salvini, ma è stata la prima a portare ad Augusta la Lega, quando ancora a livello nazionale il partito del vice premier faceva parte di una minoranza e veniva visto come una realtà politica anomala in un comune siciliano.

In conferenza stampa Salmeri ha quasi subito chiarito la posizione di “Noi per Augusta” nei confronti del circolo della Lega per poi parlare dei programmi del comitato.Massimo Casertano – dice Salmeri  – ha la tendenza a escludere chiunque non condivida le sue idee. Ci siamo ritrovati in un partito chiuso, ridotto a un semplice circolo ricreativo e non in quella Lega che tutti auspicavamo fosse un partito aperto. Non condividendo la linea politica, ma soprattutto le ambizioni personali del segretario, abbiamo scelto di costituire “Noi per Augusta”. Fatta questa premessa Salmeri ha parlato delle finalità del comitato spontaneo che: “per le prossime elezioni amministrative è disposto a confrontarsi sui programmi con altre forze della stessa area politica (cioè quella di centrodestra) per il bene della città. Prioritari- sottolinea Salmeri – sono i temi che riguardano la depurazione dei reflui e il risanamento ambientale. Proprio su questi problemi che attanagliano Augusta, presenteremo un nostro programma chiaro ed efficace pronti a confrontarci con le altre forze del centrodestra”.

Secondo Nello Bongiovanni dirigente sindacale della Polizia penitenziaria e capogruppo della Lega del Consiglio comunale di Cassaro, che da molti anni vive la politica augustana e, pertanto, ha deciso di farne ancora parte, il centrodestra ad Augusta: “ha sempre vinto, ma non ha mai governato perché non è arrivato compatto alle elezioni”. Pertanto “Noi per Augusta”, non solo non esclude di ritrovare unione con il circolo della Lega, ma cerca alleanze con Fratelli d’Italia, Forza Italia, Udc e anche con le liste che sostengono il consigliere comunale, Giuseppe Di Mare. “Noi per Augusta” starà, insomma, con chi condivide gli stessi sui obiettivi. “L’obiettivo che ci proponiamo – si legge in un comunicato distribuito ai giornalisti prima della conferenza stampa –  è quello di poter dare voce a tutti quei cittadini che condividono le stesse nostre idee, uniti dalla comune volontà di esprimere un cambiamento per il bene di Augusta, senza alcuna velleità o ambizioni personali”.

Sempre secondo Bongiovanni l’attuale amministrazione pentastellata ha fatto rimpiangere “il peggio del peggio”. Il capogruppo di Cassaro ha chiarito che, delle divergenze all’interno del Circolo della Lega è stato informato, il coordinatore provinciale del partito Leandro Impelluso: “persona di cui ho grande rispetto – sottolinea Bongiovanni – abbiamo atteso interventi che però non sono arrivati finora, di conseguenza non potendo aspettare ancora a lungo abbiamo deciso di costituire “Noi per Augusta”. Nessun nome al momento il comitato spontaneo ha da proporre per la candidatura a sindaco, di aggregare il centrodestra. E’ quanto ha sottolineato in particolare Concetto Cannavà,  che come Salmeri ha un passato di consigliere comunale nel centrosinistra.  Tra gli esponenti di “Noi per Augusta” l’ex consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle, Nilo Settipani che nel 2016 ha scelto di lasciare la maggioranza, per divergenze con consiglieri e amministratori grillini, e dopo qualche mese anche il M5S stesso. Nel 2017 ha rassegnato le dimissioni da consigliere comunale e  oggi si dichiara un fedele sostenitore di Matteo Salvini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com