breaking news

Augusta| “Non esistono leghiste civiche”, lo dice il commissario della Lega Impelluso

Augusta| “Non esistono leghiste civiche”, lo dice il commissario della Lega Impelluso
Politica
0

“Nella lega non c’è spazio, per chi vuole creare scompiglio, rivendicare poltrone o perseguire fini personali“ Lo dicono i vertici del partito.

Dopo la presentazione del comitato spontaneo “Noi per Augusta”, formato anche da iscritti e simpatizzanti della Lega ma fuori dal Circolo ufficiale della Lega presieduto da Massimo Casertano, arriva la  presa di posizione dei vertici nazionali, regionali e provinciali del partito che non citano i nomi dei componenti del nuovo gruppo, ma è chiaro e scontato il riferimento al movimento presentato lo scorso venerdì“. Anche ad Augusta – dichiara il commissario provinciale della Lega Leandro Impelluso – e in provincia di Siracusa l’organizzazione del partito segue le direttive federali. Nella nostra città c’è già un circolo “Lega Sicilia Salvini Premier” che sta operando bene, lavorando sul territorio e facendo crescere il partito. A nessuno è consentito di millantare appartenenze “leghiste civiche” parallele, né operazioni trasformiste finalizzate a generare confusione e disorientamento. Chi non lo ha compreso fa bene a intraprendere altre strade: ma senza millantare appartenenze leghiste”

“In Sicilia nella Lega, così come nelle altre regioni d’Italia, non c’è spazio per scissionisti, millantatori, opportunisti e qualsiasi altro tipo di personaggio che non segua le regole, i valori e le direttive generali del partito. In Sicilia con il commissario Stefano Candiani siamo impegnati nella selezione di una classe dirigente di persone serie, leali e affidabili, che sappiano applicare il dettato etico e la linea politica di Matteo Salvini. Per chi ancora non lo avesse capito o fa finta di non capire nella Lega non c’è spazio, per chi vuole creare scompiglio, rivendicare poltrone o perseguire fini personali“. Ciò è quanto si legge in una nota del responsabile organizzativo regionale, Massimo Gionfriddo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com