breaking news

Augusta|L’avvocato Perrotta indignato per il sì del senatore Pisani al Decreto sicurezza

Augusta|L’avvocato Perrotta indignato per il sì del senatore Pisani al Decreto sicurezza
Politica
0

Nunzio Perrotta, avvocato di Augusta, nonché ex vice sindaco e assessore della giunta Carrubba, in una lettera aperta inviata al senatore pentastellato augustano Pino Pisani esprime indignazione per il voto, da quest’ultimo dato, al Decreto sicurezza bis.

L’approvazione del Decreto sicurezza bis non manca di suscitare polemiche e indignazione da parte di quanti non condividono le misure in esso contenute. A intervenire sull’argomento è Nunzio Perrotta, uomo di sinistra, avvocato augustano, noto in città non solo per la sua attività professionale, ma anche per essere stato componente dell’amministrazione Carrubba. Perrotta scrive una lettera al senatore Pino Pisani esprimendogli tutta la sua indignazione” per aver votato il provvedimento: “fascio-leghista, consentendo la ferocia gioia del ministro”. Sono parole dure quelle che il professionista ed ex amministratore rivolge al sentore augustano del M5S il quale, da noi contattato, e al momento impegnato in Aula come segretario di turno per l’approvazione del Decreto, si riserva di valutare il contenuto della lettera e di dare una eventuale risposta.

“La mia indignazione – scrive Perrotta – è tale che, spero insieme a tanti altri, testimonierò ogni giorno, in ogni luogo, in ogni momento la mia opposizione di cittadino alla deriva autoritaria, liberticida, al carico di odio e di disumanità che anche Lei ha contribuito ad alimentare dal suo comodo scranno. Lei appartiene a quella schiera di asseriti parlamentari che hanno consentito il dispiegarsi del bullismo dell’ultra destra salviniana che di fatto evoca la blasfemia “dell’aula sorda e grigia”.

Dopo i suoi interventi sui temi dell’ambiente, prima da assessore comunale poi, ahimè, da senatore (dall’inquinamento alle bonifiche, passando per il depuratore della nostra città), ha rappresentato, in ottima compagnia peraltro, il nullismo della pseudo-sinistra grillina. Il suo pomposo motto “cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile” è già stato attuato, con buona pace di tutti coloro che Le hanno dato il voto per “servire il paese”, come affermato nel suo profilo auto-incensante. Faccio appello a tutti – conclude Perrotta – poiché tanti granelli di sabbia inceppino l’infernale meccanismo che sta corrodendo le nostre coscienze e lacerando il tessuto sociale del nostro sciagurato Paese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com