breaking news

Lentini | Ammodernamento di via Etnea, a giorni l’avvio dei lavori

9 Settembre 2019 | by Silvio Breci
Lentini | Ammodernamento di via Etnea, a giorni l’avvio dei lavori
Attualità
0

Iniziato il conto alla rovescia. La ditta avrà 540 giorni di tempo per ultimare l’intervento. Amministrazione comunale e impresa puntano a limitare i disagi.

Strada pronta nel 2021? Entro la primavera del 2021 – salvo complicazioni – via Etnea avrà finalmente un volto nuovo. È infatti iniziato il conto alla rovescia in vista dell’avvio dell’intervento di ammodernamento già programmato per settembre. Dopo la sottoscrizione del contratto da parte della ditta aggiudicataria “Lavoro e progresso” di Reggio Calabria – sottoscrizione formalizzata lo scorso 5 agosto al termine delle procedure d’appalto e archiviata definitivamente la vertenza giudiziaria che era stata aperta da un ricorso al Tar da parte dell’impresa classificatasi seconda, la “Giudice Costruzioni e Servizi”, al termine della gara pubblica – è previsto a giorni l’avvio concreto del cantiere.

Limitare i disagi. Come aveva annunciato nelle scorse settimane l’assessore ai lavori pubblici, Alessio Valenti, prima dell’inizio dei lavori dovrebbe essere reso noto un programma dettagliato degli interventi con le relative aree in maniera da ridurre al minimo i disagi legati alla viabilità. Previsto anche un incontro con i titolari delle attività commerciali che sorgono lungo il tratto di via Etnea interessato dai lavori, anche in questo caso per limitare i disagi che inevitabilmente ci saranno vista la complessità dell’appalto.

Il finanziamento. Via Etnea, che segna fisicamente il confine tra i territori dei Comuni di Lentini e Carlentini ma di fatto unisce i due centri abitati, sarà realizzata grazie a un investimento di quasi due milioni e mezzo di euro. Fondi in parte provenienti dalle risorse della legge 433 del 1991 per la ricostruzione dei centri colpiti dal terremoto del 1990 (poco più di due milioni di euro) e in parte (343 mila euro) dalle due amministrazioni comunali che hanno rispettivamente acceso da tempo due mutui con la Cassa Depositi e Prestiti.

I lavori previsti. L’impresa realizzerà un chilometro di nuova carreggiata, della larghezza di 22 metri, con marciapiedi, nuova rete idrica e fognaria, impianto di illuminazione e due rotatorie, la prima all’altezza dell’innesto con la statale 194 Catania-Ragusa, l’altra dopo il nuovo ponte sulla linea ferroviaria, all’altezza dell’incrocio con via Martiri della Resistenza. Avrà a disposizione 540 giorni di tempo, ovvero circa diciotto mesi per ultimare i lavori e consegnare finalmente al territorio un’opera pubblica strategica, una importantissima via di fuga moderna e sicura.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com