breaking news

Augusta| “Ricostruiamola 5.0” da oggi alle 18 fino a domenica in piazza Turati -Video

20 Settembre 2019 | by Redazione Webmarte
Augusta| “Ricostruiamola 5.0” da oggi alle 18 fino a domenica in piazza Turati<span class='video_title_tag'> -Video</span>
Attualità
0

Parte questa sera “Ricostruiamola 5.0”, la tre giorni organizzata da #perAugusta, entrata oramai a far parte della recente tradizione cittadina. Dibattiti, stand espositivi, incontri, politica, spettacoli, enogastronomia.

Conto alla rovescia per l’avvio della quinta edizione di  “Ricostruiamola 5.0”, la tre giorni che dal 2015 si svolge nel mese di settembre in piazza Turati targata #perAugusta, la federazione di movimenti di cui fanno parte CambiAugusta, Destinazione Futuro, i 100 per Augusta. Alle 18 apertura degli stand espositivi, seguirà dopo i saluti dei presidenti dei movimenti organizzatori, “Bast Practice …la buona sanità”, un dibattito moderato da Federico Roggio di Generazione Futuro con 8 medici: Salvatore Albani, Stefano Durante, Marco Farina, Vincenza Lombardo, Giuseppe Mazziotta, Domenico Romeo, Fabio Scandurra, Lorenzo Spina. La serata si concluderà con un concerto del corpo bandistico “Città di Augusta”, diretto dal maestro Gaetano Galofaro, in onore del maestro Giuseppe Passanisi, figura storica della banda musicale cittadina, alla cui memoria #perAugusta chiede venga intitolato il palco della musica sito all’interno dei giardini pubblici. Il concerto sarà infatti l’occasione per promuovere la petizione popolare che la federazione lancia a favore dell’intitolazione.

“Ricostruiamola 5.0” è stata presentata in conferenza stampa mercoledì sera nel giardino di Palazzo Vinci da: Roberto Meloni e Marco Stella, rispettivamente presidenti di #perAugusta e CambiAugusta, Andrea Lombardo e Federica Mandragona, portavoce di Destinazione Futuro, Sabina Belluardo de “i 100 per Augusta” e dal consigliere comunale Giuseppe Di Mare con l’intervento di Simone Nicotra, presidente del corpo bandistico. “Ricostruiamola 5.0” è la festa della città, una città – ha precisato Meloni – che non è collusa con la mafia e ciò è stato dimostrato nell’aula giudiziaria dopo l’assoluzione dell’ex sindaco di Massimo Carrubba sarebbe stato opportuno che l’attuale sindaco prendesse parola anche per gioire del fatto che nel Comune non ci sono state infiltrazioni mafiose, invece ciò non è accaduto”. “Il sindaco di Augusta – ha aggiunto Stella – aveva il dovere di parlare dell’assoluzione di Massimo Carrubba. Se questa sensibilità il nostro primo cittadino non ce l’ha, si dimetta prima di maggio. Dimostra l’incapacità di gioire davanti al positivo risultato che di fatto riabilita Augusta tutta”.

I promotori della tre giorni hanno evidenziato che l’evento nasce in un periodo molto lontano dalle elezioni, lo stesso anno in cui si è insediata l’amministrazione pentastellata ed è stato riproposto puntualmente ogni anno nello stesso periodo. Questa è la città che #perAugusta, vantando di essere l’unica componente politica a mettere in piedi per la quinta volta consecutiva un cocktail di eventi che spaziano dai dibattiti su diverse argomentazioni alla musica dalle proposte alle spettacolo. “Ogni anno lasciamo un traccia” ha evidenziato il consigliere Di Mare ricordando il progetto di realizzazione di un campo sportivo, redatto dall’ingegnere Marco Meloni e donato al Comune nelle scorse edizioni. “Quest’anno lanciamo la petizione pro intitolazione del Palco della musica al maestro Passanisi. Ricostruiamola è per una città che va ricostruita e la ricostruzione passa dalla valorizzazione del centro storico, coinvolgendo tante realtà”

Per domani alle 10 in programma “Sicilia bedda” a cura di Rosanna Scarcella. Alle 18 “A like in the day”Angelo Pasqua e Andrea Zanti raccontano i Beatles. “Fare Augusta” un incontro con il consigliere comunale Giuseppe Di Mare è previsto per le 19. Alle 21 appuntamento con “La musica è vita” , spettacolo dell’accademia “Evolution Dance Company” e del centro sportivo “La Cavalera”. Direzione artistica Marykò. Domenica in calendario ancora “Sicilia Bedda” a cura di Rosanna Scarcella. Alle 17,30 “Volontariato iniziative e sinergie” un focus con alcune realtà di volontariato presenti in città moderato da Andrea Lombardo. Seguirà un incontro con i giovani di Destinazione Futuro sul tema “Una generazione di emigranti, la vera sfida”, moderato da Orazio Mega. Ricostruiamola 5.0 si concluderà con la presentazione del III video della collana “Qualcosa rimane” a cura di Destinazione Futuro con la partecipazione di Pino Carrabino, presidente della Società augustana di storia patria.

GUARDA LA CONFERENZA STAMPA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com