breaking news

Augusta| Indumenti sparsi per strada con rifiuti, situazione indecorosa per la città

Augusta| Indumenti sparsi per strada con rifiuti, situazione indecorosa per la città
Attualità
0

Collocazione degli indumenti usati selvaggia e fuori controllo. I contenitori, posti in diversi punti della città, sono attorniati da rifiuti sparsi tra cui il vestiario, le scarpe e i giocattoli che dovrebbero essere collocati all’interno del cassonetto e che, o per negligenza del cittadino o per mancata capienza del materiale vengono sparsi sul marciapiede oppure addirittura lungo strada.

Micro discariche di rifiuti indifferenziati continuano a proliferare accanto ai contenitori per la racconta di indumenti, accessori e giocattoli usati, che si trovano in vari punti della città. Abiti, scarpe, borse, e oggetti di varia natura vengono gettati fuori dai cassoni. Il senso di civiltà vorrebbe che l’utenza, una volta accertata l’impossibilità di conferire il materiale nel raccoglitore saturo, aspettasse il momento propizio per gettare il rifiuto perché la raccolta degli indumenti avviene, seppur puntualmente, soltanto una volta la settimana. Ciò però non accade e accade anche che, insieme con il materiale che è consentito depositare nei cassonetti, la gente depositi dal rifiuto organico, alla plastica, dalla carta al secco.  Ciò si verifica in diversi punti della città e in viale Bruno Buozzi

Inutile pretendere la costante pulizia dei luoghi se poi è il cittadino per primo a non prendersene cura rispettando le regole. Dall’altra parte il Comune dagli augustani diligenti non è esonerato da ogni responsabilità e viene sollecitato a vagliare soluzioni alternative. Se non è possibile potenziare la sorveglianza in prossimità delle aree di conferimento, allora si chiede la collocazione dei raccoglitori in aree maggiormente presidiate in modo tale da preservare il servizio di raccolta evitando fenomeni di degrado a danno delle aree circostanti L’assessore ai Servizi ecologici Omar Pennisi sottolinea che, per quanto riguarda il conferimento del materiale di cui è consentito il deposito, spesso l’utenza non accerta neanche se il contenitore sia vuoto o pieno e indipendentemente da ciò deposita indumenti, accessori e giocattoli fuori dal cassonetto. Accade così che persone indigenti vadano, sovente, a rovistare nei sacchetti e poi spargono per strade il materiale che non è di loro gradimento. “Chiederò alla ditta che cura il servizio di raccolta di effettuare un sopralluogo – dice Pennisi – ma, purtroppo, senza la collaborazione della gente è impossibile mantenere decorosi tutti gli angoli in cui viene effettuato questo tipo di servizio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com