breaking news

Augusta| Passeggiata in rosa per le vie del centro con gli alunni per la prevenzione

18 Ottobre 2019 | by Redazione Webmarte
Augusta| Passeggiata in rosa per le vie del centro con gli alunni per la prevenzione
Attualità
0

“La prevenzione è vita”, con questa consapevolezza la sezione di Siracusa della Lega italiana per la lotta contro i tumori anche quest’anno si fa promotrice di diverse iniziative nei Comuni della provincia, nell’ambito della campagna “Lilt for Women”. Ad Augusta giorno 26 la passeggiata in rosa con performance degli alunni e canti in ricordo del tenore Marcello Giordani.

Appuntamento sabato 26 ottobre, dalle 10 alle 12, con la passeggiata in rosa al grido di #Crediamocinsieme, che quest’anno vedrà la straordinaria partecipazione degli alunni degli istituti comprensivi “Principe di Napoli” e “Orso Mario Corbino”. I dettagli della manifestazione sono stati resi noti, ieri, nel corso di una conferenza tenuta nei locali dell’associazione filantropica liberale “Umberto I”, presieduta da Mimmo Di Franco. I lavori sono stati moderati dalla giornalista Michela Italia. Il presidente della Lilt di Siracusa Mario Lazzaro ha evidenziato l’importanza della campagna nazionale della Lega italiana per la lotta ai tumori, quest’anno giunta alla XXVII edizione con testimonial d’eccezione Belén Rodriguez e lo slogan “la prevenzione non ha età”.

L’obiettivo a cui tendere è di arrivare presto al 100% di sopravvivenza delle donne colpite da cancro al seno grazie a strumenti diagnostici all’avanguardia. Su tutto il territorio nazionale saranno distribuiti opuscoli informativi sul tema della prevenzione al femminile, aggiornati alle più recenti ricerche/evidenze scientifiche, opportunamente preparati dagli illustri studiosi che compongono il Comitato Scientifico Nazionale della LiltIn rappresentanz a. “Noi saremo presenti – dichiara Mario Lazzaro – grazie all’impegno di tutti i nostri volontari e alla collaborazione sensibile di tanti amministratori locali, nei Comuni potremo ammirare monumenti o edifici istituzionali illuminati di rosa e tanti negozianti che quest’anno allestiranno le loro vetrine a tema. Saranno attivi i nostri ambulatori dove esperti senologi visiteranno gratuitamente previo appuntamento”.

Il sindaco di Augusta, Cettina Di Pietro, (già madrina della passeggiata in rosa) ha ricordato il sodalizio con la Lilt che dura da anni, non solo in questa occasione tutta al femminile. Alla conferenza avrebbe dovuto partecipare il radiologo, Giancarlo Bocchetti, assente perché trattenuto da impegni lavorativi in ospedale. “Con lo spirito di andare incontro alle necessità della donna – dichiara Bocchetti – offriremo gratuitamente (fino ad esaurimento posti) il percorso di prevenzione completo con gli esami strumentali classici: ecografia mammaria per le donne più giovani e mammografia a partire dai 40 anni o a 35 in caso ci siano casi in famiglia”.

Il vicepresidente della Lilt Giuseppe Scibilia ha evidenziato, dati alla mano, che la prevenzione sta riuscendo a salvare molte vite grazie agli interventi tempestivi che vengono eseguiti all’insorgere della patologia quando questa viene diagnosticata prima di essere in stato avanzato. “L’obiettivo resta quello di sempre – aggiunge Mario Lazzaro – e cioè sensibilizzare il più alto numero possibile di donne sul tema”.  Per le partecipanti alla passeggiata interessate sarà sorteggiata una collana offerta dalla nota boutique della città.

Prenderanno parte all’evento il I Istituto comprensivo “Principe di Napoli” e il II Istituto comprensivo “Orso Mario Corbino” i cui alunni parteciperanno alla camminata con docenti e genitori dopo aver offerto ad Augusta una performance di danza (curata dalla professoressa Rosy Centamore) e canto (a cura della professoressa Mariella Catalano). Al coro scolastico del Corbino., in collaborazione con il coro Yap (Young Artist Plus) diretto dal maestro Antonietta Salanitro, sarà affidato il compito ricordare il tenore Marcello Giordani recentemente scomparso. In rappresentanza dell’accademia fondata dal maestro Giordani, alla conferenza è intervenuta il maestro, Rosy Messina. I dirigenti dei due istituti comprensivi, rispettivamente Agata Sortino e Maria Giovanna Sergi, hanno accolto con grande entusiasmo l’iniziativa proposta dalla Lilt, consapevoli che la partecipazione dei più piccoli possa servire per portare un importante messaggio di sensibilizzazione ai più grandi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com