breaking news

Lentini | Cantieri di servizio, uno dei lavoratori ammessi in graduatoria segnala ancora errori

21 Ottobre 2019 | by Silvio Breci
Lentini | Cantieri di servizio, uno dei lavoratori ammessi in graduatoria segnala ancora errori
Attualità
0

Le inesattezze sarebbero contenute in alcuni atti allegati all’ultimo provvedimento approvato dalla giunta. Sollecitata la modifica della delibera.

Cantieri di servizio, ancora ritardi? Si fa quasi tragicomica la vicenda dei cantieri di servizio, a suo tempo finanziati dall’assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro ma non ancora avviati per una serie di errori commessi nella compilazione di alcuni atti propedeutici da trasmettere alla Regione. Nello specifico si tratterebbe di errori nelle schede contenenti gli elenchi dei soggetti da impiegare nei sei programmi di lavoro previsti, nelle quali è indicata l’indennità mensile di ciascun lavoratore calcolata in rapporto alla cosiddetta scala di equivalenza, il parametro che tiene conto dei componenti il nucleo familiare e della eventuale presenza all’interno di esso di portatori di handicap.

La segnalazione di uno dei lavoratori. Con la delibera n. 157 dello scorso 14 ottobre, dovendo “correggere” gli errori commessi nella stesura dei precedenti provvedimenti, la giunta ha nuovamente riapprovato i sei programmi di lavoro. Ma nella delibera e negli atti allegati, ovvero sempre le schede indicanti i compensi mensili, ci sarebbero altre imprecisioni e nuovi errori, come segnalato da Franco Giuliano, uno degli ottanta lavoratori ammessi in graduatoria che da settimane protesta per il mancato avvio dei cantieri. Con una lettera trasmessa all’amministrazione comunale e ai funzionari, oltre che all’assessorato regionale, Giuliano ha chiesto formalmente la modifica della delibera, diffidando l’amministrazione a trasmetterla a Palermo.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com