breaking news

Augusta| Niente fiorai ambulanti al cimitero. Il gruppo consiliare 2020 chiede soluzioni

22 Ottobre 2019 | by Redazione Webmarte
Augusta| Niente fiorai ambulanti al cimitero. Il gruppo consiliare 2020 chiede soluzioni
Attualità
0

Quest’anno i venditori ambulanti di fiori non saranno presenti nell’area cimiteriale in occasione della commemorazione dei defunti. Le richieste, presentate in ritardo, sono state rigettate. Il gruppo consiliare Augusta 2020 chiede al sindaco un provvedimento risolutivo.

“Quest’anno, durante le festività per la commemorazione dei defunti, non sarà più possibile acquistare i fiori dagli ambulanti, da portare in dono ai nostri cari”. Lo  rendono noto i consiglieri comunali  Vincenzo CanigiulaSalvatore Errante e Marco Niciforo del gruppo Augusta 2020. “Infatti  – spiegano-  sono state rigettate tutte le istanze inoltrate al Comune da parte degli esercenti per il fatto che le richieste dovevano essere presentate almeno 60 giorni prima dall’evento, così come previsto dal regolamento e inoltrate on line nella piattaforma telematica del Suap.

Ciò accade dopo che negli ultimi anni l’autorizzazione al posto di vendita al cimitero era stata rilasciata seguendo esattamente le stesse procedure che ora hanno portato al rigetto dell’istanza. Questi lavoratori, ignavi dei cavilli burocratici che si celavano dietro questa semplice richiesta, solo quest’anno si sono visti recapitare le lettere di diniego per la vendita dei fiori”. Per i tre consiglieri è fin troppo ovvio che i regolamenti vadano rispettati, ma si domandano come mai nessuno dell’amministrazione ha pensato di avvisare per tempo questi signori ed evitare di rispondere picche alla loro legittima richiesta che, come consuetudine, tutti sapevano sarebbe arrivata a pochi giorni dall’evento? Non c’è traccia neanche del famoso buon senso, anzi si prefigura per gli itineranti pure la beffa.

Infatti gli sarà vietato anche l’ingresso nell’area cimiteriale, il cui accesso avrebbe consentito loro Infatti gli sarà vietato anche l’ingresso nell’area cimiteriale, il cui accesso avrebbe consentito loro almeno di sostare per le due ore previste dal regolamento per poi spostarsi in altro sito e poter vendere i fiori come fanno quotidianamente; invece no, neanche questo”. Il gruppo consiliare Augusta 2020 ritiene responsabili l’assessore al Suap Giuseppe Canto per non aver emesso nessun atto di indirizzo agli uffici a salvaguardia dei lavoratori ed invitarli a dare ampia pubblicità delle nuove procedure che si sarebbero adottate; Omar Pennisi, assessore alla Polizia municipale e annona: per non aver emesso nessun atto di indirizzo e invitare gli uffici a consentire l’accesso degli itineranti all’interno dell’area cimiteriale; il comandante dei Vigili urbani Angelo Carpanzano per non aver considerato neanche lontanamente il problema che investe lavoratori e cittadini augustani. “Al fine di evitare che questa vicenda diventi l’ennesimo brutto ricordo che i cittadini avranno di questa amministrazione – concludono i tre consiglieri –  auspichiamo che il sindaco Cettina Di Pietro emetta un suo provvedimento risolutivo. Intanto, stando così le cose: niente lavoro per questi lavoratori e niente servizio per i cittadini.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com