breaking news

Augusta| Presentato il progetto “La Lega incontra la città” al momento nessun candidato

5 Novembre 2019 | by Redazione Webmarte
Augusta| Presentato il progetto “La Lega incontra la città” al momento nessun candidato
Politica
0

Le Lega di Augusta intende essere protagonista alle prossime amministrative e seguendo l’esempio del leader del partito Matteo Salvini vuole, ora, scendere nelle piazze per incontrare la gente e ascoltarne i bisogni. Conferenza stampa, ieri sera, del locale Circolo della Lega per presentare “La Lega incontra la città”: un gazebo itinerante.

Per la Lega non è ancora tempo di presentare il proprio candidato, anche se in molti danno per certo il fatto che, sarà il suo segretario Massimo Casertano, nome che non stato posto finora ufficialmente sul tavolo delle trattative in corso con tutto il centrodestra, dove i partiti che intenderanno far parte di uno schieramento lanceranno una candidatura per confluire, infine, su un nome condiviso. Il tempo però è oramai quasi  maturo per avviare la campagna elettorale e il partito di Matteo Salvini ad Augusta lo farà col progetto “La Lega incontra la città”: “un gazebo itinerante in ogni quartiere per raccogliere le istanze e i suggerimenti dei cittadini. Incontri tematici con le categorie rappresentative del tessuto economico, sociale, culturale e sportivo”.

L’iniziativa è stata presentata in conferenza stampa dal segretario della Lega di Augusta Massimo Casertano, dai dirigenti del locale Circolo della Lega, Gianfranco Mignosa e Amaria Morso, alla presenza del segretario provinciale della Lega, Leandro Impelluso. “Non dimentichiamo i 4 anni e mezzo di cattiva amministrazione del M5S – ha detto Casertano –  ma neanche che, prima ancora, ha governato per 30 anni la sinistra con i risultati che tutti conosciamo. Nessuna opera di lifting di chi tenta di riciclarsi e spacciarsi per il nuovo. La gente deve capire che c’è un’area politica in questa città che ha il ruolo di controllo, denuncia e informazione. Quest’area politica sin da oggi fino ai prossimi mesi chiederà la fiducia dei cittadini perché ha la faccia pulita, le mani pulite e credo le competenze e le prerogative per dare a questa città una gestione consona a quello che è il passato a quello che è il blasone di un Comune importante e  secondo della provincia di Siracusa”

Gianfranco Mignosa ha spiegato, nei dettagli, in cosa consisterà il progetto: “La Lega incontra la città”, che prevede 6 appuntamenti.  L’ 8 novembre sarà in piazza Risorgimento dalle 10, giorno 16 dalle 17 in piazza America, il 23 dalle 10 in piazza Sacro Cuore, il 28 dalle 9 di fronte il Palajonio in occasione dello svolgimento del mercato settimanale del giovedì, il 7 dicembre dalle 17 in piazza Duomo e il 22 dicembre dalle 10 a Brucoli. “Un gazebo itinerante in ogni quartiere per raccogliere le istanze e i suggerimenti dei cittadini. Incontri tematici con le categorie rappresentative del tessuto economico, sociale, culturale e sportivo”. Sarà proposta ai cittadini anche la compilazione di un questionario con semplici domande, le cui risposte serviranno al partito per conoscere i problemi e le necessità della varie zone di Augusta. Tra i quesiti anche quello che chiede alla popolazione di esprimere il proprio giudizio sull’operato dell’amministrazione pentastellata.

Sul fronte delle alleanze la Lega di Augusta sottolinea l’affinità con Fratelli d’Italia anche a livello cittadino. Gli esponenti del partito di Salvini hanno incontrato già anche la componente che resta ad Augusta di Forza Italia e rappresentanti dell’Udc. Amaria Morso ha evidenziato la compattezza del circolo, che è come una grande famiglia. Infine l’intervento di Leandro Impelluso il quale, nello stigmatizzare gli attacchi che la Lega sta subendo ha invitato a diffidare della Lega del sud che non è la Lega e che sta cercando di frenare la crescita del partito di Salvini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com