breaking news

4 MORTI A CAUSA DELLA FRANA NEL MESSINESE. LOMBARDO ESPRIME CORDOGLIO

23 Novembre 2011 | by Redazione Webmarte
4 MORTI A CAUSA DELLA FRANA NEL MESSINESE. LOMBARDO ESPRIME CORDOGLIO
Attualità
0

4 morti è il tragico bilancio della frana che ha colpito il messinese. Un bambino di dieci anni è stato trovato senza vita a Scarcelli, una frazione di Saponara. Il paese è stato travolto e devastato da una frana che si è staccata dalla montagna dopo le forti piogge. Intorno alla mezzanotte sono stati ritrovati altri due dispersi: un uomo di 50 anni e il figlio ventenne. Nella notte recuperato il corpo di un’altra ragazza di 24 anni.
Solidarietà è stata espressa nei confronti della popolazione messinese anche da parte del presidente della Regione Raffaele Lombardo: “Esprimo il mio sentimento di forte cordoglio per le vittime della frana di Saponara”, ha detto intervenendo sulla tragedia che ha colpito la provincia di Messina. “Non faremo mai mancare il nostro sostegno a un territorio gia’ duramente colpito in passato, e sin da oggi i componenti della giunta regionale di governo saranno sui luoghi colpiti dalle forti piogge per assistere la popolazione.”
“La Protezione civile regionale – conclude il presidente Lombardo – e’ presente sui posti dall’inizio dell’emergenza e anche questa mattina il nostro capo del Dipartimento, Pietro Lo Monaco, sara’ accanto alla gente. Dichiareremo immediatamente lo stato di calamita’ con l’auspicio che il governo nazionale sostenga, senza altri indugi, la messa in sicurezza del territorio.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com