breaking news

500 PARTECIPANTI ALL’INIZIATIVA “SICILIA IN FESTA”. ARCHIMEDE, SIRACUSA E LA MAGNA GRECIA.

500 PARTECIPANTI ALL’INIZIATIVA “SICILIA IN FESTA”. ARCHIMEDE, SIRACUSA E LA MAGNA GRECIA.
Sport
0

Sarà Siracusa ad ospitare la nuova edizione di Sicilia in festa. La kermesse organizzata in sinergia fra il Comitato regionale e quello provinciale del Coni, si terrà il 19 e 20 aprile, e vedrà la partecipazione di circa 500 alunni provenienti dalle nove province siciliane. Protagonisti gli alunni delle quinte classi di due scuole di ogni provincia. Tre gli aspetti principali della manifestazione , che oltre a quello ludico sportivo, vedrà gli alunni confrontarsi anche su temi culturali e turistici. Non a caso sarà la nostra città, il ruolo che ha avuto nella storia, e naturalmente la figura di Archimede, il più grande scienziato dell’antichità, l’oggetto degli elaborati che ogni allievo dovrà preparare. Sarà il Palalobello la location della cerimonia di apertura che si terrà il 19 aprile alle 18,30 e sarà presentata da Irene Galeano, mentre l’indomani il campo scuola “Di Natale” sarà teatro dell’attività motoria non competitiva.  Stamane nella sede del Coni Siracusa, il presidente Pino Corso ha incontrato la stampa per illustrare i particolari dell’evento. ” La manifestazione si prefigge di approfondire tematiche storiche come momento di arricchimento culturale e di riflessione sulla nostra identità. Per l’anno in corso il concorso comprende tre tematiche come la cultura, l’etica e il movimento. E’ un evento che si inserisce nell’ambito della settimana della cultura nella nostra città e i ragazzi avranno la possibilità di ammirare,grazie anche all’ausilio di guide turistiche, il Parco Archeologico e le Catacombe di San Giovanni”. Per quanto riguarda l’aspetto culturale, per ogni provincia ad ognuna delle due classi verrà assegnato uno dei due argomenti sul quale sviluppare una tematica dal titolo “Archimede e il suo genio, Siracusa, capitale della Magna Grecia.  Tutte le classi presenteranno anche  un elaborato sull’etica dal titolo: “Facciamo di ogni competizione sportiva un’occasione di festa”, mentre la parte ludica-motoria sarà svolta attraverso un circuito appositamente allestito, e al quale prenderanno parte anche gli allievi del progetto Noi Ci Siamo. Saranno il “Lombardo Radice” e il “Raiti” i due istituti che rappresenteranno la provincia siracusana. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com