breaking news

7 TRENI REGIONALI SOPPRESSI

7 TRENI REGIONALI SOPPRESSI
Cronaca
0

Sarebbe successo lo scorso 11 aprile: 7 treni regionali sarebbero stati soppressi nella stessa giornata, senza alcun preavviso e con turisti lasciati a terra. Isolata Siracusa e cancellati i collegamenti con la zona sud orientale della Sicilia ed anche con Catania. Sette treni regionali soppressi per un guasto ad alcune automotrici che, a catena, ha provocato la cancellazione delle corse per il capoluogo etneo e, soprattutto, per le zone di Noto e Modica. La denunia è della Cisl. “Abbiamo saputo di quanto accaduto dalla diretta testimonianza di alcuni turisti che dovevano raggiungere Noto e alcuni villaggi del ragusano – raccontano il segretario generale della UST, Paolo Sanzaro, ed il segretario generale della Fit, Franco Di Stefano, – Siamo davanti ad una vicenda assurda che dimostra, semmai ce ne fosse ancora bisogno, la scarsissima attenzione e considerazione di Trenitalia nei confronti della nostra provincia. Il guasto ad un’automotrice che provoca la soppressione di ben sette treni, senza che si riesca a porre rimedio con una eventuale sostituzione, è chiaramente il segno di un abbandono totale di queste tratte. Se poi aggiungiamo che questo problema tocca direttamente un altro tassello importante della nostra economia, quello della fruizione turistica e culturale del territorio, capiamo che siamo di fronte ad una emergenza davvero preoccupante.” Il segretario della Cisl siracusana punta il dito contro l’incredibile silenzio che continua a regnare sulla vicenda ferrovie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com