breaking news

880 CASE NEL VILLAGGIO SOCIALE DI TREMMILIA

880 CASE NEL VILLAGGIO SOCIALE DI TREMMILIA
Attualità
0

“L’idea – spiega Leone- è quella di realizzare un quartiere ad alta sostenibilità ambientale per garantire una qualità di vita adeguata in un contesto armonico, con lo sguardo rivolto alle generazioni future”.

Presentato questa mattina il progetto del consorzio “Naturalmente Casa”, costituito da cooperative edilizie locali aderenti a Confcooperative Siracusa e che prevede la realizzazione di un vero e proprio villaggio su un’ area di 440 mila metri quadrati nella zona di Tremmilia. Si tratta di 880 alloggi di diversa tipologia, ma anche di piccole attività commerciali di vicinato e servizi, dall’asilo nido ai centri medici, dalle attrezzature sportive, alla chiesa.  Il tutto per un investimento di oltre 200 milioni di euro attraverso fondi immobiliari locali,  ma anche con la possibilità di accedere al mutuo regionale. E’ un programma di social housing, rivolto cioè a quella fascia  non abbastanza abbiente per permettersi l’acquisto della propria casa, ma che non ha nemmeno le caratteristiche di chi può essere beneficiario di alloggi popolari. I dettagli dell’iniziativa e il progetto preliminare sono stati illustrati dai presidenti di Confcooperative Siracusa, Salvo Leone e del consorzio “Naturalmente Casa”, Sebastiano Cortese, insieme all’architetto Pietro Di Mari, uno dei progettisti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com