breaking news

Palermo| 9 IDEE IN GARA PER LA III EDIZIONE DE “LA VETRINA DEI PROGETTI”

Palermo|  9 IDEE IN GARA PER LA III EDIZIONE DE “LA VETRINA DEI PROGETTI”
Attualità
0

Sono nove i progetti finalisti ammessi alla terza edizione de “La Vetrina dei Progetti”, il concorso di idee dedicato ai giovani tra i 18 e i 35 anni promosso dalla Logos Srl Comunicazione e Immagine e l’Associazione Ricercatori Turismo (ArTù) con il Dipartimento di Beni Culturali, Storico-Archeologici, Socio-Antropologici e Geografici dell’Università di Palermo ed il Centro Universitario Tecnologie per la Promozione del Turismo Culturale. Attenzione all’ambiente, destagionalizzazione e nuove tecnologie sono gli obiettivi a cui si sono ispirati i giovani che sono stati selezionati anche perché avevano tutti i requisiti per partecipare tra tutti quelli che hanno risposto al bando.

Si tratta di Giuliana Narbone e Alessia Dimaria con “Tessere – Percorsi tematici che si concretizzano in esperienze di viaggi” che propone esperienze di viaggio dettate da percorsi tematici orientati; Claudia Porcarello con “Un balzo per le vie di.”, un itinerario turistico che coinvolge Bisacquino, Giuliana e Contessa Entellina; il gruppo di lavoro formato da Rossana Marianna Salerno, Renzo Li Puma, Gaetano La Placa presenta invece “Fruizione turistica e valorizzazione economica – Analisi di ricerca quantitativa finalizzata alla raccolta di elementi utili alla potenzialità di messa a reddito delle riserve e dei parchi naturali: Monte Pellegrino, Monte Cammarata, Parco delle Madonie”; con “Pantalica Experience” Paolo Cavarra raccoglie escursioni e visite guidate nella Riserva Naturale di Pantalica; Vincenzo Muratore, Daniele Donzì, Maria Luisa Di Marco, Giuseppe Bono, Valeria Damiano puntano su “Naturally Quad – Go Further – Go Green”, ovvero il noleggio di mountain bike e quad per fruire di zone naturali abitualmente escluse al transito di mezzi a motore perché inquinanti; Giuseppe Italiano con “Un approccio metodologico innovativo per l’individuazione e la fruizione di un Albergo Diffuso. Caso di studio: Valle dello Jato” si concentra sulla riqualificazione del territorio attraverso l’attuazione di strategie di marketing territoriale in chiave turistica e la proposta del modello dell’Albergo Diffuso; Irene D’Asta e Elisabeth Barreca con “Palermo e il Parco delle Madonie: il ciclo delle stagioni” puntano a destagionalizzare l’offerta; Maria Stella Spadaro propone “A Sud del Sud Est”, una proposta di soggiorno (8 giorni e 7 notti) in due aree siciliane: la prima che comprende Modica, Scicli, Donnafugata, Ragusa e Noto, e la seconda le Isole Pelagie; infine “5 e 5 fannu 10” di Maria Giuseppina Panzeca, con una rievocazione dei giochi di strada per ricreare l’atmosfera del passato.

La novità di quest’anno è il premio speciale da 1.000 euro messo in palio dal Cnr di Napoli in memoria della collega Clara Petrillo, prematuramente scomparsa nel 2010. La cerimonia di presentazione dei 9 progetti e la successiva premiazione si svolgeranno venerdì 27 gennaio, nel pomeriggio, nell’ambito della terza edizione di TravelexpoIn, il Salone dell’offerta turistica di eccellenza, in programma dal 27 al 29 gennaio al San Paolo Palace di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com