breaking news

ACCORDO DI PROGRAMMA, SI TORNA A ROMA

ACCORDO DI PROGRAMMA, SI TORNA A ROMA
Attualità
0

Tutto pronto per la missione al ministero dello Sviluppo Economico per tornare a discutere dell’Accordo di programma per la Chimica. La delegazione siracusana sarà a Roma il 19 ottobre prossimo e oggi si è tenuto un incontro preparatorio alla Provincia.L’Osservatorio sulla chimica ha fatto il punto  delle questioni già poste in diverse occasioni sulla attuazione dell’Accordi di Programma  per la Chimica del dicembre del 2005. Al ministero saranno chieste risposte certe su alcune questioni ritenute prioritarie. Tra queste, il bilanciamento del cracking, visto che l’Eni si è impegnata a garantire, attraverso adeguati investimenti, efficienza, sottolineando inoltre la disponibilità di 200.000 tonnellate di etilene per approvvigionare nuovi eventuali utilizzatori per l’individuazione dei quali il Ministero ha chiesto il massimo impegno oltre che dell’Eni, di Erg, Sasol e di Confindustria. Si discuterà inoltre della individuazione dei canali di finanziamento per il sostegno delle sette nuove attività produttive già istruite dall’Osservatorio Chimico nazionale per essere localizzate nell’area industriale di Priolo, per un totale  di circa 100 milioni di euro e 150 nuovi posti di lavori. Da fissare, poi , i prezzi competitivi per la cessione delle aree ex Syndial per la localizzazione di nuove attività produttive e “per l’acquisto di etilene, propilene e polietilene da parte delle imprese trasformatrici localizzate o che intendono localizzarsi in loco. (flo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com