breaking news

Aci Castello | La Saturnia torna alla vittoria, battuto l’Opus Sabaudia

Aci Castello | La Saturnia torna alla vittoria, battuto l’Opus Sabaudia
Sport
'
0

Ritrova la vittoria la Sistemia Saturnia Acicastello che batte per 3-0 l’Opus Sabaudia nell’anticipo della penultima giornata del campionato di Serie A3 maschile.

Tre punti preziosi in questo rush finale della stagione regolare. La formazione di Kantor, dopo un primo set a fasi alterne, è uscita alla distanza, giocando una buona pallavolo. Ora testa alle ultime partite prima dei play off contro Massa Lubrense, Aurispa Libellula Lecce e Modica. PRIMO SET. Sabaudia scioglie i dubbi della vigilia proprio in riscaldamento puntando su Zornetta. Kantor opta per il sestetto titolare. Lucconi scalda il braccio, mettendo a terra il 6-4. Cesare Gradi firma l’ace dell’8-5. Tognoni blocca la fuga castellese. Zornetta si riporta a meno due, bloccando a muro Lucconi. Doppio Smiriglia lancia la formazione di casa sul 13-9. Il diagonale di Gradi toglie le castagne dal fuoco. Zornetta è una spina nel fianco in prima linea e in battuta. L’errore di Miscione manda avanti di tre  lunghezze la Saturnia. Ma non basta perché questo Sabaudia è insidioso non poco. La Saturnia sbaglia più del dovuto. Lucconi tarda a entrare in partita. Il muro Sabaudia vale il meno uno. Cottarelli di prima intenzione tiene avanti di una lunghezza i padroni di casa. Enrico Zappoli mette a terra due palloni di fila che valgono il 26-24 che decide il primo parziale.

SECONDO SET. La Sistemia Saturnia pigia sull’acceleratore, firmando un break netto e inesorabile (10-3). L’Opus Sabaudia sembra uscita fuori partita, crolla in ricezione e in attacco. La Saturnia non trova la continuità però per sbrigare la pratica. Sabaudia – con Meglio in campo – punto dopo punto si riporta sotto. Zappoli trasforma una combinazione con Cottarelli (22-19) e si ripete nella palla successiva con un diagonale stretto. I dati confermano un progressivo miglioramento in attacco (dal 41% al 50%) e in ricezione (47% di positività).

TERZO SET. Il trend positivo prosegue anche nel terzo parziale. La battuta si rivela l’arma in più nella prima fase. In campo la differenza è firmata. Punto dopo punto la formazione castellese scava il solco per portare a casa l’intera posta in palio. Smiriglia in primo tempo non ha rivali, il centrale di casa riesce ad attaccare con una regolarità importante. Cesare Gradi consolida la sua prova: il diagonale da applausi vale i 21-13. L’ace di Lucconi catapulta la Saturnia sul 23-14. Lucconi conclude la gara con l’attacco dalla seconda linea.

MIX ZONE. Nel dopogara il presidente Luigi Pulvirenti ha analizzato il match e il percorso della sua squadra: “Era importante tornare a fare punti. Crediamo al secondo posto, è un obiettivo alla nostra portata. Dobbiamo mantenere sempre un livello di gioco alto, visto soprattutto nel secondo e terzo set. Questa partita ha confermato che non bisogna mai abbassare la guardia in questo campionato contro nessuna squadra. Dobbiamo alzare l’asticella nelle partite importanti. Adesso ci aspettano 3 partite fondamentali”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *