breaking news

Aci Castello | Sesta vittoria consecutiva in campionato per la Sistemia Saturnia

29 Gennaio 2022 | by Redazione Webmarte
Aci Castello | Sesta vittoria consecutiva in campionato per la Sistemia Saturnia
Sport
'
0

Quinta vittoria consecutiva per la Sistemia Saturnia che ha ragione della Maury’s Com Cavi Tuscania per 3-0 nel match clou valevole per la quarta giornata d’andata.

La formazione di Kantor continua la corsa promozione nella partita contro i laziali, presentatisi a Catania senza tre titolari come Boswinkel, e i centrali Ceccobello e Menichetti. Ora testa alla partita di Ottaviano nel prossimo weekend per provare ad allungare la striscia positiva. Il 12 febbraio si tornerà a giocare in casa nello scontro a vertice con Palmi (PalaCatania, ore 18). PRIMO SET. Tuscania si presenta quindi senza 4 giocatori. Viene meno lo scontro tra i bomber del campionato, vista l’assenza per di Hidde Boswiinkel, sostituito da Francesco Quagliozzi.  Mancano tra i laziali anche Ceccobello, Menichetti e Della Rosa. La Sistemia scende in campo con il sestetto tipo. I viterbesi non ci stanno a fare la vittima sacrificale, non si risparmiano. Ne emerge partita vera. La formazione castellese guida sino al 15-11. Tuscania riemerge infliggendo un break di 3-0. Zappoli e Cottarelli riportano la situazione a un più tre che si rivela decisivo. Lucconi firma in difesa il punto del 19-14 sull’attacco di Marinelli. Marinelli e Rossato diventano autentiche spine nel fianco della Saturnia. I laziali si riportano a un solo punto (22-21). Tre errori di fila degli ospiti (2 battute e un’invasione di linea) concludono il set in favore della Saturnia.

SECONDO SET. Cottarelli e Smiriglia allungano il passo (13-8). Lucconi, dalla seconda linea, firma il 14-9. Il set è deciso. Smiriglia è in grande giornata in attacco (dopo due set attacca in primo tempo al 67%) e a muro con cinque punti siglati, chiuderà con 13 punti, secondo marcatore della partita dopo Lucconi. Nel finale c’è spazio per l’esordio in A3 di Biagio Pappalardo, scuola Roomy (classe 2005), che Kantor impiega in battuta. TERZO SET. Tuscania merita un plauso perché gioca il tutto per tutto. In ogni punto e in ogni situazione la Saturnia incontra la voglia dei laziali. Quagliozzi e Marinelli firmano il break che vale il vantaggio (12-11). Frumuselu agguanta Tuscania (12 pari). Smiriglia (in doppia cifra) risponde a Marinelli. Frumuselu a muro su Marinelli stacca gli avversari. Lucconi sigilla la partita. Kantor elogia la prova della squadra: “Non era facile, ma la squadra ha tenuto la tensione alta. Pensiamo ora ad Ottaviano, dobbiamo giocare bene su un campo per cercare di continuare il nostro percorso di vittorie in campionato”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 71

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *