breaking news

Aci Castello | Sistemia Saturnia, domani la semifinale play off Al PalaCatania contro la Med Store Tunit Macerata

Aci Castello | Sistemia Saturnia, domani la semifinale play off Al PalaCatania contro la Med Store Tunit Macerata
Sport
'
0

È un appuntamento speciale quello che domani sera, alle 18, attende al PalaCatania la Sistemia Saturnia Acicastello.

Si gioca gara uno della semifinale play off per la promozione in Serie A2: Gradi e compagni affronteranno la Med Store Tunit Macerata, reduce dalla qualificazione ottenuta contro Montecchio. “La semifinale – ricorda il tecnico Waldo Kantor – è un traguardo molto importante. Non siamo sazi. Vogliamo sempre di più. Ci siamo preparati per lottare partita dopo partita. Affrontiamo una squadra molto forte con elementi di grande esperienza e di alto livello, che nell’ultimo periodo ha dimostrato grande solidità.

Tutte le partite sono difficili, ma non impossibili da vincere”. La squadra è reduce dalla qualificazione conquistata in casa dell’Avimecc Modica che ha confermato la solidità del gruppo e la bontà del lavoro svolto quest’anno. “Dobbiamo – conclude – giocare bene come nell’ultimo mese, tenendo il livello di gioco e di tensione agonistica il più alto possibile. Poi tireremo le somme. Speriamo che ci sia tanta gente innamorata del volley sulle tribune del PalaCatania, perché la squadra nelle ultime partite ha beneficiato molto della loro presenza. Mi auguro una Saturnia carica, determinata e dal grande cuore”.

Il diesse Piero D’Angelo presenta le insidie che nasconde l’avversario che affronteremo domani, alle 18, al PalaCatania. Tra le fila marchigiane il centrale catanese Gabriele Sanfilippo (classe 2000). “Ci aspetta una partita difficilissima. Macerata è molto forte  con due giocatori importanti.: Il posto 4 Lazzaretto, molto forte in attacco, e l’opposto Giannotti che è considerato a ragione uno dei migliori opposti dell’A3. Noi ci siamo allenando molto bene, siamo molto carichi, sappiamo che per vincere dobbiamo giocare al massimo. Io penso che il nostro servizio insieme con il muro e la difesa potranno fare la differenza”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *