breaking news

AGRICOLTURA, UNA CRISI SENZA SOLUZIONE

30 Ottobre 2010 | by Redazione Webmarte
AGRICOLTURA, UNA CRISI SENZA SOLUZIONE
Attualità
0

Rimane grave la crisi del settore agricolo in provincia di Siracusa. Nei giorni scorsi i rappresentanti delle forze sindacali e di alcune aziende hanno fatto il punto della situazione nel corso di un incontro nella sede di Confagricoltura. Il problema rimane serio. I numeri non sono di certo confortanti. Gli addetti agricoli in provincia di Siracusa sono passati da 18 mila a 13 mila in meno di 10 anni. Difficoltoso garantire un futuro alle imprese agricole sane che le aziende che lavorano nel rispetto dela legge e dei contratti si trovano a dover competere con quanti, al contrario, fanno ricorso in maniera massiccia al lavoro nero. Pochi, per la verità, quanti non optano per questa soluzione, visto che i costi sono decisamente più vantaggiosi per imprenditori spesso senza scrupoli. Non a caso a questo problema è collegato anche il fenomeno del cosiddetto caporalato. Un danno per chi ne è vittima e per i lavoratori che si vedono messi da parte perché costerebbero quanto prevede la legge. Accanto delle tematiche proprie del settore, nella sede di Confagricoltura si è affrontata anche la grave crisi politica, nazionale e regionale, sottolineando la mancanza di risposte da parte del potere politico, colpevole di disattenzione e superficialità – si legge nella nota congiunta diffusa dopo l’incontro – nei confronti di una crisi che negli ultimi anni ha fatto chiudere molte aziende e lasciato senza lavoro migliaia di lavoratori.Nell’ ultimo anno il reddito agrario è calato in Italia del 25,30 per cento, i prezzi agricoli alla produzione hanno subito una flessione del 12,40 per cento  .Mentre sono aumentati a dismisura i prezzi al consumo ed i salari hanno perso potere di acquisto . Crescono l’indebitamento delle aziende , le sofferenze bancarie,i problemi occupazionali con un calo sensibile delle giornate lavorate e dichiarate ai lavoratori. La progressiva riduzione della superficie agricola mostra una pericolosa tendenza all’abbandono ed al degrado dell’ambiente rurale. Tutti temi che dovrebbero essere approfonditi nei giorni scorsi, nell’ambito di una specifica conferenza stampa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com